iscrizionenewslettergif
Esteri

Russia, imbalsamata viva per errore: muore ragazza

Di Redazione11 Aprile 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Russia, imbalsamata viva per errore: muore ragazza
Una flebo

MOSCA, Russia — Un intervento chirurgico di routine si è trasformato in tragedia. Una ragazza di 28 anni è morta imbalsamata viva per un incredibile errore dell’ospedale dove era ricoverata in seguito a una banale laparoscopia.

A riportare la terribile vicenda è la Tass, agenzia di stampa di Stato russa che racconta di un fatale scambio di soluzioni al termine di un’operazione per rimuovere delle cisti ovariche.

A commettere l’errore, il personale medico dell’ospedale di Ulyanovskche, nell’ovest della Russia, che avrebbe somministrato alla donna della formalina – che contiene formaldeide utilizzata per preservare corpi e tessuti morti dalla decomposizione – al posto della soluzione salina.

Un errore terribile, spiega la Tass, che ha comportato il collasso degli organi della paziente uccidendola in poche ore tra atroci sofferenze.

Una morte alla quale la ragazza non è riuscita a sfuggire nemmeno dopo il tentativo estremo di salvarla con un lavaggio della cavità addominale.

Trump: in arrivo missili sulla Siria. Mosca: risponderemo

Lancio di missili da un incrociatore UsaWASHINGTON, Usa -- Situazione tesissima in Siria. Il presidente americano Donald Trump ha avvertito via ...

Aereo militare precipita dopo il decollo: oltre 250 morti

L'aereo schiantatoALGERI, Algeria -- E' di 257 morti il bilancio del disastro aereo avvenuto quest'oggi in ...