iscrizionenewslettergif
Cultura

Amore e Psiche, rappresentazione a Palazzo Creberg

Di Redazione11 aprile 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Amore e Psiche, rappresentazione a Palazzo Creberg
Amore e Psiche, nella scultura di Antonio Canova

Parole, danza e musica per raccontare una storia che ha saputo tramandarsi nei secoli, attraversando ogni forma d’arte. Venerdì 13 aprile, dalle 18.00 alle 19.00, la Fondazione Credito Bergamasco Banco Bpm ospita al palazzo storico di Largo Porta Nuova, la rappresentazione “Amore e Psiche, la favola dell’anima”.

Il lavoro è a cura del gruppo artistico “Antiche Contrade”, la regia di Fulvio Manzoni. Il capolavoro di Apuleio prenderà vita nelle parole di Bruno Pizzi, che con Elisabetta Brignoli cura le scenografie, negli interventi di teatro-danza di Daniela Petrò e Cristian Turcutto, accompagnati dagli interventi musicali su brani di Antonio Vivaldi e Claudio Monteverdi interpretati da Carmen Barattolo (soprano), Jacopo Ogliari, Cesare Zanetti e Roberto Lucano (violini), Francesco Caputo (viola), Aurelio Pizzuto (violoncello), Mariapia Begna (oboe).

La serata, a ingresso libero e gratuito, sarà anche occasione per presentare le attività in programma per celebrare il trentennale della Fondazione.

Letture tassiane: martedì prossimo nuovo incontro

Ritratto di Torquato TassoMartedì 17 aprile, dalle 15 alle 17, nella sala tassiana della biblioteca civica Angelo Mai ...