iscrizionenewslettergif
Bergamo

Longuelo, pioggia e detriti: evitata l’esondazione

Di Redazione13 marzo 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Longuelo, pioggia e detriti: evitata l’esondazione
L'intervento dei tecnici

BERGAMO — Avrebbe potuto causare conseguenze ben peggiori, come un’esondazione, l’intasamento delle griglie del canale di scarico della Val d’Astino, a Longuelo, in città.

Le forti piogge del fine settimana hanno portato a un accumulo di detriti che metteva a rischia la tenuta del canale. Per risolvere la situazione sono intervenuti i tecnici del Consorzio di bonifica della media pianura bergamasca. 

Con mezzi meccanici hanno risolto l’intasamento delle griglie poste a protezione delle opere idrauliche. Lo stesso è stato fatto per i punti più critici sulla vasca del torrente Lesina a Ponte San Pietro.

Le piogge intense di domenica 11 marzo hanno portato ad accumuli compresi tra i 40 – 45 mm di Telgate e Brembate ed i 60 – 65 mm nella parte alta pianura (Mapello, Bergamo).

Sempre nella giornata di domenica, le intensità di pioggia in pianura sono state poco intense: solo in alcune stazioni e per brevi periodi, in particolare nelle ore pomeridiane, hanno superato infatti i 20 mm/ora. Leggermente diversa la situazione nella nottata tra domenica e lunedì nella quale abbiamo assistito localmente a scrosci di pioggia di breve durata ma più intensi: a Seriate si è misurata una intensità di circa 60 – 70 mm/ora.

L'intervento dei tecnici

L’intervento dei tecnici

L'intervento dei tecnici

L’intervento dei tecnici

L'intervento dei tecnici

L’intervento dei tecnici

Bergamo, proteste No parking Fara: sgomberata l’aula (foto)

Le proteste dei manifestantiBERGAMO -- La polizia locale ha dovuto sgomberare l'aula, durante la seduta del consiglio comunale ...

Mostra dei dinosauri: 2100 visitatori nel primo weekend

La mostra dei dinosauriBERGAMO -- E' positivo il bilancio del primo weekend di apertura della mostra "Noi abbiamo ...