iscrizionenewslettergif
Politica

Cagnoni, bene il turismo a Bergamo: e la provincia?

Di Redazione20 Febbraio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cagnoni, bene il turismo a Bergamo: e la provincia?
Riccardo Cagnoni

BERGAMO — Il Comune di Bergamo ha reso noti i dati legati al “turismo culturale” della città. Numeri buoni e in crescita, che confermano il trend positivo degli ultimi anni.

“Parallelamente, però, la provincia fatica a stare al passo del capoluogo” sottolinea Riccardo Cagnoni, candidato alle regionali per “Noi con l’Italia”.

“I riscontri legati su Bergamo città regalano ottimismo, ma sarebbe sbagliato pensare che la Bergamasca si fermi al capoluogo – commenta l’ex sindaco di Vertova, in Valseriana -. Il nostro territorio è ricco di bellezze, naturali e culturali, che meriterebbero di essere valorizzate. Eppure i Comuni e le associazioni locali sono spesso costrette ad affidarsi al “fai-da-te”.

“Ogni volta si sottolinea come il sindaco nonché candidato governatore lombardo per il centrosinistra, Giorgio Gori, in questi anni abbia fatto tanto per il turismo di Bergamo, aiutato anche da un evento di rilievo come è stato l’Expo del 2015, ma non dimentichiamoci che Gori è anche il consigliere con delega al Turismo in Provincia, e qui le cose sono andate meno bene”.

“Un po’ per campanilismo forse, ma anche per uno scarso spirito di partecipazione. È giusto che il capoluogo sia il fulcro dell’attrattività del territorio e ben vengano tutte le numerose iniziative in grado di richiamare turisti dal resto d’Italia e dall’estero, ma bisognerebbe anche fare in modo che questa forza attrattiva diventi un volano per l’intera Bergamasca”.

Capelli contro Fontana: non conosce la riforma sanitaria

Angelo Capelli, consigliere regionale del NcdMILANO -- Durissimo attacco del segretario regionale di Lista Civica Lorenzin Angelo Capelli al candidato ...

Lega: il tesseramento supera quota 4000

Daniele BelottiBERGAMO -- "Un altro risultato incredibile: la Lega bergamasca nel 2017 ha superato le 4.000 ...