iscrizionenewslettergif
Italia

Fabbricava armi: un arresto in Val di Susa

Di Redazione13 febbraio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Fabbricava armi: un arresto in Val di Susa
Il materiale sequestrato

TORINO — Un uomo di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri per fabbricazione di armi clandestine, alterazioni e detenzioni di armi comuni da sparo, fabbricazione e detenzione illegale di munizioni ed esplosivi.

E’ accaduto in Val di Susa. Nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno trovato un vero e proprio arsenale: un fucile calibro 22 artigianalmente costruito con diottra e silenziatore, due pistole, otto silenziatori, diversi grammi di polvere da sparo, 300 munizioni calibro 22 e cinquemila munizioni tra bossoli ed ogive di vario calibro ancora da assemblare.

In cantina sono stati sequestrati diversi appunti e schemi su come fabbricare le armi e i silenziatori, pressatrici artigianali che permettono la ‘costruzione’ delle munizioni.

Ricatto a luci rosse: o paghi o tutti vedranno

La poliziaPOTENZA -- Un uomo e una donna, marito e moglie, sono stati arrestati dalla squadra ...

Auto in un fossato: morte zia e nipote di 14 anni

L'ambulanza del 118VERONA -- E' di due persone morte il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto ...