iscrizionenewslettergif
#dillo a Sly

Il fidanzato straniero

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il fidanzato straniero

Cara Sly, ti scrivo perché non so cosa fare. Sono una ragazza di 21 anni. Da poco mi sono fidanzata con un ragazzo straniero. È un bravo ragazzo, ma la sua famiglia è di una religione diversa dalla mia e così il loro modo di vivere. Non l’ho ancora detto ai miei genitori. Sono sicura che non approverebbero. Cosa mi consigli di fare?

Non voglio mettere minimamente in dubbio che il tuo fidanzato sia un bravo ragazzo. Gli anni che passano, però, mettono a dura prova tutte le differenze che si evidenziano nella coppia.

La religione è una di queste. In alcuni Paesi, quella che chiamano “religione” non è altro che una filosofia di vita, un codice penale/civile, una dittatura che non ammette compromessi e un capovolgimento dei reciproci valori morali.

Ti consiglio di parlarne con un sacerdote che, in base alle sue esperienze (non necessariamente dirette) può darti degli avvertimenti che potrebbero risparmiarti tante umiliazioni e sofferenze.

Sly

Un figlio bullo

Cara Sly, nei giorni scorsi la scuola mi ha chiamata perché mio figlio ha commesso ...

Violenza sulle donne: come uscirne

Cara Sly, non passa giorno che i telegiornali non parlino di donne aggredite, picchiate o ...