iscrizionenewslettergif
Bergamo

Smog Bergamo, Codacons: esposto contro il sindaco Gori e Regione

Di Redazione29 gennaio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Smog Bergamo, Codacons: esposto contro il sindaco Gori e Regione
Smog

BERGAMO — Un esposto alla Procura della Repubblica “per denunciare l’inattività del sindaco e della Regione Lombardia”. E quanto annunciato dal Codacons di Bergamo.

Dopo il mese di dicembre, nel quale si sono registrate concentrazioni ben tre volte superiori al limite consentito dall’Europa, da ben cinque giorni il Pm10, ha iniziato a salire, superando nuovamente i limiti.

Complici le condizioni meteo non favorevoli alla dispersione degli inquinanti, il Pm10 è oltre la soglia dei 50 microgrammi per metro cubo. E così oggi, lunedì 29 gennaio, dovrebbe arrivare la conferma da Arpa Lombardia sull’entrata in vigore delle misure antismog che andranno a colpire i veicoli più inquinanti.

Secondo il Codacons “tali misure sono del tutto insufficienti al fine di migliorare la situazione dell’aria a Bergamo. Necessario il blocco totale delle vetture; lo dimostrano i dati relativi all’inquinamento dell’aria”.

Per questo l’associazione dei consumatori “presenterà un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare l’inattività del Sindaco e della Regione Lombardia”.

Bergamo, smog alle stelle: rischio nuovo blocco del traffico

L'inquinamento dell'aria a BergamoBERGAMO -- C' è il rischio di un nuovo stop al traffico veicolare, a Bergamo. ...

Bergamo, smog: niente blocco alle auto

Pessima la qualità dell'aria in questi giorni a BergamoBERGAMO -- E' stata evitato in extremis il blocco del traffico veicolare a Bergamo. I ...