iscrizionenewslettergif
#dillo a Sly

Il matrimonio in tarda età

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il matrimonio in tarda età

Cara Sly, sono Annamaria e ho 57 anni. Dopo aver cercato l’anima gemella in lungo e in largo, ho deciso di sposarmi. Le mie amiche sostengono che lo faccia solo per paura di restare sola. Lui in effetti ha qualche anno in più di me e abbiamo interessi molto diversi. Ma non è che i matrimoni più maturi possono funzionare meglio?

No, purtroppo non ci sono statistiche che indichino che l’età, la cultura, la razza e persino i sentimenti reciproci siano indicativi per un matrimonio duraturo.

La realtà è che l’essere umano è sempre in evoluzione. È un pellegrino in cammino e durante il suo tragitto le esperienze che incontra possono modificare il suo umore, ma soprattutto cambiano i suoi valori.

Contrarre matrimonio in età avanzata è sicuramente un azzardo. Ognuno ha immagazzinato delle convinzioni e dei principi ai quali difficilmente rinuncerebbe. Più li hai cristallizzati nel tuo imprinting e più è difficile liberartene.

Non trovo niente da eccepire o criticare se persone adulte desiderano un compagno che le affianchi per l’ultimo tratto del loro sentiero terrestre. Significa che la vita è una cornucopia di infinite opportunità e la speranza è veramente l’ultima a morire.

Sly

L’arrivo di un cucciolo in famiglia

Cara Sly, abbiamo deciso di adottare un cagnolino perché i bambini lo volevano tanto. E’ ...