iscrizionenewslettergif
Cultura

Appennino, scoperta sorgente di magma che provoca terremoti

Di Redazione9 gennaio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Appennino, scoperta sorgente di magma che provoca terremoti
Sorgente di magma sotto l'Appennino

Sotto l’Appennino meridionale esiste una sorgente di magma, in grado di generare terremoti di magnitudo significativa. Lo hanno scoperto gli esperti dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) e del Dipartimento di fisica e geologia dell’Università di Perugia.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science Advances. La sorgente magmatica si trova nel Sannio-Matese.

“Nella parte più profonda sotto la crosta terrestre ci sono processi di fusione che producono magma. Questo risale verso la superficie, fermandosi alla profondità compresa fra 15 e 25 chilometri”, ha detto all’Ansa Guido Ventura, dell’Ingv, coordinatore della ricerca con Francesca Di Luccio (Ingv). La sorgente di magma, ha aggiunto, “provoca la fuoriuscita di CO2 di origine profonda e può provocare terremoti”.

Inox, la classe operaia non va più in Paradiso

RaspiUno dei luoghi comuni più ripetuti dagli anni Ottanta in poi è la scomparsa di ...