iscrizionenewslettergif
Provincia

Bergamo, diecimila infortuni sul lavoro da inizio anno

Di massimiliano formisano23 Novembre 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I dati forniti dall'Inail. La nostra provincia terza in Lombardia. Dodici gli incidenti mortali

Bergamo, diecimila infortuni sul lavoro da inizio anno
Infortuni sul lavoro

BERGAMO — La Bergamasca è terza nella triste classifica sugli infortuni sul lavoro in Lombardia. E’ quanto emerge da una ricerca dei sindacati su dati forniti dall’Inail.

Continua a salire il numero degli incidenti sui luoghi di lavoro in Lombardia. Tra gennaio e settembre sono stati 86.614 (+2,1%, inclusi quelli in itinere) in tutta la regione.

Milano è al primo posto per numero di incidenti (29.060 casi, il 33,6% del totale, con un incremento sul 2016 del 3,8%), seguita da Brescia (13,6%). A Bergamo il 12 per cento degli infortuni, ovvero oltre diecimila da inizio anno.

I casi mortali nello stesso periodo sono stati 94, 16 in più dell’anno scorso. Anche in questo caso la più colpita è Milano (29 casi), seguita da Brescia (16) e Bergamo (12).

Cgil, Cisl e Uil Lombardia hanno riunito a Milano 400 rappresentanti dei lavoratori della sicurezza della regione per affrontare il grave problema.

Nel documento unitario approvato i rappresentati per la sicurezza sollecitano un forte impegno sindacale e istituzionale sul tema nel quadro di un’azione coordinata che punti a rafforzare il sistema della prevenzione in tutti luoghi di lavoro.

Evasione fiscale e estorsione: sequestrati beni a un artigiano

La Guardia di finanza in azioneBERGAMO -- Sequestro di case anche in provincia di Bergamo per un artigiano del Cremasco, ...

Ragazzo di 21 anni a piedi muore travolto in autostrada

L'ambulanzaBERGAMO -- Tragedia nella notte tra sabato e domenica sull'autostrada A4, tra i caselli di ...