iscrizionenewslettergif
Sport

Stasera Italia-Svezia: ci giochiamo i mondiali

Di Redazione13 novembre 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Gli azzurri possono solo vincere per sperare nella qualificazione

Stasera Italia-Svezia: ci giochiamo i mondiali
Gian Piero Ventura

MILANO — È il giorno di Italia-Svezia. È il giorno della verità. Dentro o fuori. Gli azzurri, dopo la deludente prestazione di venerdì a Stoccolma, e la conseguente sconfitta per 1-0, sono costretti a vincere per strappare il pass per i Mondiali di Russia 2018.

Ma a chi Ventura affiderà l’operazione rimonta? È probabile che il ct cambierà molto nella formazione iniziale. Non il modulo: confermato il ritorno 3-5-2 con Gabbiadini e Immobile a far tandem in attacco. Ad uscire quindi il Gallo Belotti. In difesa confermata la BBC (Barzagli, Bonucci, Chiellini). Squalificato Verratti, le chiavi della regia dovrebbero essere affidate a Jorginho, con ai fianchi, come intermedi, Florenzi e Parolo. Di nuovo fuori quindi Insigne. Fuori dall’11 di partenza anche Daniele De Rossi.

In porta capitan Buffon, che rischia il capolinea della sua eterna carriera azzurra.

Insomma, qualcosa di sicuro cambierà rispetto al match di Stoccolma. E proprio la tattica potrebbe rivelarsi decisiva. Ma non solo. Ieri in conferenza stampa il ct ha detto che la tattica “è importante come tutte le altre componenti. Tattica, corsa, determinazione da sole non bastano. Se le centri tutte e tre, probabilmente hai successo. Se le cose all’andata non sono andate bene, evidentemente una di queste non c’era”, ha aggiunto.

Motogp: Marquez vince il mondiale

Marc MarquezVALENCIA, Spagna -- Marc Marquez ha vinto il mondiale della MotoGp. Sulla pista di Valencia ...

La Ferrari di Vettel vince in Brasile

Vettel vince il gran premio del BrasileINTERLAGOS, Brasile -- La Ferrari di Vettel conquista la vittoria al Gp del Brasile. "Grazie ...