iscrizionenewslettergif
Italia

Morde il sedere a una paziente: infermiere condannato

Di Redazione12 ottobre 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Morde il sedere a una paziente: infermiere condannato
L'ingresso dell'ospedale Niguarda di Milano

MILANO — E’ stato condannato a 1 anno e 2 mesi di carcere con rito abbreviato (pena sospesa) l’ex infermiere dell’ospedale Niguarda di Milano, accusato di violenza sessuale per aver morso e schiaffeggiato più volte i glutei a una ragazza di 17 anni.

La giovane era ricoverata al nosocomio milanese per una malattia rara. Nel maggio 2016, mentre si trovava nel reparto di riabilitazione, sarebbe stata presa di mira dall’infermiere, allora assunto con un contratto a termine.

L’uomo, oltre a qualche palpeggiamento, le avrebbe preso a morsi e schiaffi i glutei aggiungendo frasi a sfondo sessuale.

Le molestie che si sarebbero ripetute due o tre volte, anche quando l’uomo, non più in servizio in quel reparto, sarebbe andata a trovare la 17enne ancora ricoverata.

Uccise il compagno con una katana: condannata a 12 anni

Una katana, celebre spada giapponeseMILANO -- E' stata condannata a 12 anni di reclusione Valentina Aguzzi, imputata per ...

Lascia i figli piccoli soli in casa: denunciata

carabinieriCROTONE -- Una donna di 20 anni ha lasciato i suoi due figli, di due ...