iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Aeroporto, scoperti mille uccellini dentro valigie: 8 denunciati

Di Redazione12 ottobre 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Controllo dei carabinieri forestali contro il bracconaggio. Erano specie protette

Aeroporto, scoperti mille uccellini dentro valigie: 8 denunciati
Dogane, Guardia di finanza e Carabinieri

BERGAMO — Avevano mille uccellini morti nel bagaglio. Otto italiani, residenti nelle province di Bergamo e Vicenza, sono stati denunciati dai carabinieri forestali, dopo un controllo avvenuto all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio.

I bracconieri erano appena atterrati con un volo in arrivo dalla Romania. Ad attenderli hanno trovato i carabinieri, impegnati nelle valli bresciane insieme ai reparti della forestale di Brescia nell'”Operazione pettirosso” a tutela del passo di avifauna migratoria proveniente dal centro e nord Europa, in collaborazione con l’agenzia delle Dogane e la Guardia di finanza.

Ebbene dal controllo sui bagagli, i militari hanno scoperto i piccoli uccelli sistemati nelle valigie con placche refrigeranti per meglio conservarne la carne.

Erano oltre mille esemplari morti di uccelli di specie particolarmente protette: pispole, voltulini, tottovilli, lucherini, ballerine, fanelli, cardellini e strillozzi).

Gli 8 sono stati denunciati per detenzione di specie particolarmente protette.

Camion si ribalta e schiaccia un’auto: asse interurbano chiuso

Coda sull'asse interurbanoBERGAMO -- Terribile incidente questa mattina sull'asse interurbano di Bergamo, nella zona di San Paolo ...