iscrizionenewslettergif
Politica

Lega, Salvini a Ponte San Pietro e Chiuduno

Di Redazione20 Settembre 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il segretario federale del Carroccio in serata inaugurerà la nuova sede del capoluogo dell'Isola

Lega, Salvini a Ponte San Pietro e Chiuduno
Matteo Salvini

BERGAMO — Dopo il pienone sul pratone di Pontida, il leader della Lega Nord Matteo Salvini torna giovedì 21 settembre in Bergamasca, per due appuntamenti: a Ponte San Pietro e Chiuduno.

Il segretario federale del Carroccio sarà alle 20 nel capoluogo dell’Isola per inaugurare le nuova sede della Lega, in piazza San Pietro e Paolo (chiesa nuova di Ponte).

Salvini taglierà il nastro di un’altra sede dopo aver inaugurato sabato scorso quella di Sant’Omobono Imagna. “Due sedi in una settimana: questa è la risposta bergamasca al sequestro di tutti i conti correnti della Lega Nord da parte della Procura di Genova che solo nella nostra provincia ha visto azzerare oltre 400mila euro frutto di 25 anni di feste, risparmi, donazioni dei militanti e simpatizzanti” ha detto il segretario provinciale della Lega Daniele Belotti.

Alle 21 Salvini, poi, interverrà al Palasettembre di Chiuduno dove premierà, insieme al segretario nazionale della Lega Lombarda Paolo Grimoldi, 34 militanti storici bergamaschi.

“Un riconoscimento, la tessera al merito, che vuole ringraziare quei militanti che, in nome di un’ideale di libertà, da sempre ci mettono anima e cuore per il Movimento senza chiedere nulla in cambio. Quella della tessera al merito – spiega ancora Belotti – è una bellissima iniziativa ideata da Paolo Grimoldi e che a Bergamo abbiamo introdotto l’anno scorso per dare un riconoscimento a quei militanti che danno tutto senza mai chiedere niente”.

Ecco l’elenco dei premiati:
Luca Asperti (Martinengo), Gianfranco Assolari (Entratico), Santo Bani (Grassobbio), Emma Bartoli ed Edoardo Rho di Bergamo città; Alfredo Belotti (Grumello del Monte), Mariuccia Brambilla (Misano Gera d’Adda), Giovanni Bettineschi (San Paolo d’Argon), Giovanni Bruni (Pontida), Sonia Capelli (Palazzago), Maria Luisa Carlessi (Verdello), Gianluigi Cometti e Ivana Baldi di Treviolo, Alfredo Fracassetti (Bagnatica), Battista Leidi (Almenno San Salvatore), Luciano Manara, alla memoria (Gazzaniga), Omar Marcandelli (Pognano), Giuseppe Moretti (Spirano), Giuseppe Nervi (Pradalunga), Giovanni Parigi (Bolgare), Sergio Perico (Ambivere), Mario Perico (Presezzo), Pietro Peroni (Ardesio), Carla Raimondi (Ciserano), Annamaria Remonti (Treviglio), Giuseppe Roncalli (Torre Boldone), Pierluigi Rossi (Romano di Lombardia), Francesco Rota (Almenno San Bartolomeo), Giovanni Tibaldi (Pontirolo), Giovanni Vanotti (Valle Imagna), Cesare Vavassori (Castelli Calepio), Rosy Vecchi (Costa Volpino), Roberto Villa (Osio Sotto), Silvano Zenoni (Sovere).

Violenza Fontanella, Forza Italia: sistema criminogeno

Gregorio FontanaBERGAMO -- “Auguri di pronta guarigione alla giovane operatrice vittima dell’aggressione, e un ringraziamento particolare ...

Legge elettorale, sì di Forza Italia al Rosatellum. M5s: inciucio

Il relatore di maggioranza Emanuele FianoROMA -- Il Pd ha depositato oggi una proposta di nuova legge elettorale in commissione ...