iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, nate due gemelline siamesi

Di Redazione28 Agosto 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo, nate due gemelline siamesi
Il nuovo ospedale di Bergamo

BERGAMO — Condividono lo stesso fegato. Due gemelline siamesi sono nate nei giorni scorsi all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Le bimbe sono nate da una mamma italiana, con parto cesareo, e stanno bene. Sono state immediatamente accolte nel reparto di Patologia neonatale, già attrezzato con una particolare culla termica realizzata appositamente per loro.

In ospedale c’è stretto riserbo sulle condizioni delle due bimbe, perché la famiglia ha chiesto il rispetto della propria privacy in questo momento così delicato.

Si tratta del primo caso all’ospedale di Bergamo. La nascita di due gemelli siamesi è un evento molto raro: nella letteratura scientifica si conta un caso ogni 200mila nascite.

In Italia, un caso di gemelle siamesi diventato celebre fu la vicenda di Giuseppina e Santina Foglia, nate nel 1958 e unite tra loro all’altezza del bacino e per alcune porzioni dell’apparato genitale. Il 10 maggio 1965, quando le due bimbe avevano 7 anni, sono state separate con un complicato intervento chirurgico all’Ospedale Regina Margherita di Torino, che impiegò 25 medici. L’intervento balzò agli onori della cronaca come il primo di quel tipo effettuato con successo in Europa.

Redona, festa dei bambini al parco Turani

BERGAMO -- Sabato 9 settembre 2017 dalle 15 alle 19 presso il parco Turani di ...

Agenzia delle entrate: occhio alle email truffa

Occhio alle mail truffaBERGAMO -- Attenzione alle false mail in arrivo da una sedicente Agenzia delle entrate. Lo ...