iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Valbrembana, punto da calabrone: morto il 53enne

Di Redazione11 agosto 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La vittima è Roberto Frigeni di Bracca. L'incidente due giorni fa a Zogno

Valbrembana, punto da calabrone: morto il 53enne
Roberto Frigeni

BERGAMO — Non ce l’ha fatta. E’ morto ieri mattina all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo l’uomo che mercoledì scorso era stato punto da un calabrone in Valbrembana.

Roberto Frigeni – questo il nome della vittima – aveva 53 anni. Di professione operaio di una tipofrafia, stava sistemando un capanno per la caccia a Spino al Brembo, frazione di Zogno, in vista della stagione autunnale quando è stato punto dall’insetto.

Sembrava un incidente banale. Ma in pochi minuti le condizioni dell’uomo sono drasticamente peggiorate per choc anafilattico provocato dal veleno dell’insetto.

Vani i tentativi di rianimarlo dell’amico di rianimarlo, così come quelli dei medici del 118 intervenuti sul posto con l’elicottero. Ricoverato in Terapia intensiva all’ospedale, ieri è deceduto.

Frigeni abitava a Bracca da diversi anni ed era molto conosciuto in paese. Suonava la batteria in un gruppo locale. Lascia moglie e una figlia di 20 anni.

Valbrembana, punto da insetto: escursionista in choc anafilattico

ZOGNO -- Ha rischiato di morire per la puntura di un insetto, ma il tempestivo ...

Valbrembana, malore alle Baite di Mezzeno: muore 43enne

L'elicottero di soccorsoRONCOBELLO -- Dramma in Alta Valbrembana nel giorno di Ferragosto. Un escursionista di 43 anni ...