iscrizionenewslettergif
Bergamo

Processo Bossetti: ultime repliche poi la sentenza

Di Redazione14 luglio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Processo Bossetti: ultime repliche poi la sentenza
Gli avvocati Paolo Camporini e Claudio Salvagni, difensori di Bossetti

BERGAMO — Udienza dedicata alle repliche di accusa, difesa e parti civili oggi al Palagiustizia di Brescia nel processo d’appello a carico di Massimo Bossetti.

Il muratore di Mapello è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, scomparsa il 26 novembre del 2010 da Brembate di Sopra e trovata morta tre mesi dopo in un campo di Chignolo d’Isola.

Nelle scorse udienze le parti erano già intervenute con le loro richieste. Il sostituto pg Marco Martani e i legali dei familiari di Yara, Enrico Pelillo e Andrea Pezzotta hanno chiesto la conferma della condanna all’ergastolo.

Il procuratore generale ha richiesto anche sei mesi di isolamento diurno per l’imputato e il riconoscimento della colpevolezza anche per l’accusa di calunnia nei confronti di un collega, contestazione caduta in primo grado a Bergamo.

I difensori Claudio Salvagni e Paolo Camporini, invece, hanno chiesto l’assoluzione del carpentiere.

La sentenza è prevista per il 17 luglio prossimo.

Bergamo, forte temporale. Bello nel fine settimana

Temporale in arrivo su Bergamoupdated BERGAMO -- Era previsto ed è arrivato puntuale. Un forte temporale ha colpito nella ...