iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Bimbi, l’attività fisica migliora i voti a scuola

Di Redazione26 giugno 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimbi, l’attività fisica migliora i voti a scuola
L'attività fisica fa bene ai bambini

Per i bambini, il segreto per avere buoni voti alle elementari è fare almeno un’ora di attività fisica al giorno, che influisce anche sulle capacità cognitive. Lo afferma uno studio della Northeastern University di Boston.

I ricercatori di Boston, coadiuvati dai colleghi della University of Illinois, hanno seguito centinaia di bambini dagli 8 ai 10 anni per nove mesi.

Ogni giorno un gruppo seguiva un programma che prevedeva 70 minuti di gioco attivo, mentre l’altro continuava con le normali attività. Tutti i soggetti che partecipavano allo studio sono stati visitati all’inizio e alla fine, e sono state misurate le loro capacità congnitive e la composizione della massa corporea.

Dopo la fine del test i bambini del gruppo che faceva esercizio avevano meno grasso viscerale rispetto all’inizio e le performance cognitive sono risultate migliorate.

Al contrario nel gruppo in cui era aumentato il peso sono peggiorate le funzioni cognitive. Il grasso viscerale, spiegano gli autori, aumenta l’infiammazione in tutto il corpo, e potrebbe essere questo il meccanismo che lega l’attività alle prestazioni cognitive.

Adolescenti: bere alcol modifica il cervello

Occhio all'alcolBere spesso alcolici da adolescenti modifica la forma dei neuroni. Lo sostiene uno studio realizzato ...