iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Italia

Vaccini: il governo introduce l’obbligo a scuola

Di massimiliano formisano19 maggio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vaccini: il governo introduce l’obbligo a scuola
Un vaccino

ROMA — Il consiglio dei ministri ha dato il via libera per il decreto che reintroduce l’obbligo delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola.

Sono dodici le vaccinazioni obbligatorie che dovranno essere somministrate ai bambini di età tra i zero e i sei anni. Chi non rispetterà questa norma non potrà iscrivere i bambini ai percorsi scolastici che precedono la scuola dell’obbligo.

L’obiettivo del decreto è quello di dare una linea guida di carattere nazionale ed evitare che le differenze presenti tra le regioni sull’obbligatorietà di alcune vaccinazioni aumentino.

L’obbligo delle vaccinazioni per la scuola scatterà dal prossimo settembre per la fascia di età tra zero e sei anni.

Invece per chi deve frequentare la scuola dell’obbligo il sistema sarà diverso. Dovrà infatti essere presentato alla scuola il certificato di vaccinazione.

Se ciò non dovesse avvenire, il dirigente scolastico farà una segnalazione all’azienda sanitaria local che contatterà la famiglia dandole un tempo massimo per procedere alla vaccinazione. Se la famiglia dovesse rifiutarsi sono previste sanzioni fino a trenta volte più pesanti di quelle attuali.

Uccide la compagna a coltellate e tenta il suicidio

CarabinieriPADOVA, -- Un uomo ha ucciso a coltellate la compagna, e poi con la stessa ...

Aggredisce e accoltella i passanti: arrestato africano

La poliziaNAPOLI -- Ha seminato il terrore fra i passanti. Un extracomunitario di 23 anni, originario ...