iscrizionenewslettergif
Politica

Passaporti online: Lega, Pd e Fi incontrano il questore

Di Redazione19 maggio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Passaporti online: Lega, Pd e Fi incontrano il questore
Rilascio passaporto

BERGAMO — Nella mattinata di venerdì i segretari provinciali di Lega Nord, Forza Italia e Partito Democratico hanno incontrato il questore di Bergamo, Girolamo Fabiano.

Daniele Belotti, Paolo Franco e Gabriele Riva si sono fatti portavoce di un problema sentito trasversalmente da molti bergamaschi sulle nuove procedure per il rilascio dei passaporti.

“La digitalizzazione della procedura con il conseguente obbligo di appuntamento online – spiegano i tre segretari – ha notevolmente allungato i tempi d’attesa, arrivando anche a quattro mesi, rispetto alle richieste ordinarie. Il questore si è dimostrato attento alle nostre istanze pur sottolineando come sia necessaria una maggiore conoscenza della procedura da parte degli utenti visto che i casi urgenti hanno via prioritaria rispetto all’appuntamento on line”.

“Da parte nostra – continuano i segretari provinciali – c’è l’impegno a tenere monitorata la situazione e la volontà di chiedere ai nostri rappresentanti istituzionali a Roma un numero di agenti maggiore per gli uffici ma anche per il controllo del territorio (Bergamo è tra le province con meno agenti su abitanti) e possibili correttivi normativi come ad esempio la possibilità che i comuni, sfruttando le procedure della nuova carta d’identità elettronica, tornino a svolgere quel ruolo di raccolta ordinaria delle richieste che svolgevano in precedenza”.

Alla ricerca di un Centro di gravità permanente

Palazzo Frizzoni, sede dell'amministrazione comunale di BergamoL’elezione di Macron in Francia ha reso evidente ciò che era già conosciuto: chi conquista ...

Sorte: pensiamo a una fermata ferroviaria a Curno

L'assessore regionale Alessandro Sorte a CurnoCURNO -- "Affronteremo un capitolo importante per facilitare i movimenti ai cittadini di Curno: apriremo ...