iscrizionenewslettergif
Treviglio

Treviglio, rapine sui treni con spray al peperoncino: presi

Di Redazione13 Aprile 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Un arresto e due denunce. Si tratta di nordafricani individuati dalla polizia e dalla Polfer

Treviglio, rapine sui treni con spray al peperoncino: presi
La polizia di Treviglio in azione

TREVIGLIO — Un arrestato e due denunciati. E’ questo l’esito delle indagini della polizia di Treviglio e della polizia ferroviaria su alcune rapine avvenute sui treni della Bassa Bergamasca.

Secondo quanto emerso le rapine venivano messe in atto mentre i convogli si fermavano in stazione e stavano per ripartire, questo per evitare che il malcapitato scendesse dal treno per inseguirli.

In particolare una di tali rapine è stata messa a segno in data 30 marzo 2017, alle ore 23 sul treno Brescia-Milano, alla fermata Treviglio Centrale.

Tre giovani di origine nordafricana, hanno aggredito un filippino di 25 anni spruzzandogli negli occhi spray al peperoncino. Dopodiché hanno cercato di sottrargli cellulare, portafoglio e occhiali da sole. Dalla pronta reazione della vittima è nata una colluttazione finita con il furto degli occhiali.

La polizia con lo spray

La polizia con lo spray

I tre sono scesi rapidamente dal tremo. Ma attraverso i filmati della telecamere di videosorveglianza sono stati identificati. Uno bloccato nei giorni successivi nella zona della stazione. Aveva con sé una bomboletta spray al peperoncino. Si tratta di un 22enne italiano di origini marocchine, residente a Truccazzano (in provincia di Milano).

Dalle successive indagini gli agenti del commissariato di Treviglio, sono riusciti a risalire a uno dei complici, un marocchino 37enne residente a Treviglio, entrambi con precedenti per reati analoghi.

I due venivano denunciati all’Autorità giudiziaria per rapina aggravata e la bomboletta sottoposta a sequestro. Gli accertamenti permettevano anche di stabilire che il 22enne era anche ricercato perché già evaso dagli arresti domiciliari. Per questo è stato arrestato.

Le indagini del commissariato e della Polfer proseguono per identificare anche il terzo componente della banda.

Treviglio, entro l’estate bonifica all’ex Baslini

TREVIGLIO -- La bonifica dell'ex Baslini di Treviglio comincerà la prossima estate. Il progetto per ...

Treviglio, banda ultralarga anche per le frazioni

TREVIGLIO -- Il Comune di Treviglio ha deciso di aderire al piano della Regione Lombardia ...