iscrizionenewslettergif
Esteri

San Pietroburgo: l’attentatore è un kirghiso

Di Redazione4 Aprile 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Salito a 14 morti e 47 feriti il bilancio provvisorio delle vittime della bomba in metropolitana

San Pietroburgo: l’attentatore è un kirghiso
La polizia russa

updated SAN PIETROBURGO, Russia — Sarebbe un 22enne di origine kirghisa il kamikaze unico responsabile dell’attentato di ieri nella metro di San Pietroburgo che ha causato almeno 14 morti e decine di feriti, riferiscono i media russi.

Scagionato invece l’uomo con la barba ripreso dalla videosorveglianza. In serata Putin è andato a deporre fiori sul luogo dell’attacco.

Trump lo ha chiamato esprimendogli le sue condoglianze; i due intendono combattere insieme il terrorismo, afferma il Cremlino. Il Consiglio di sicurezza Onu parla di “vile terrorismo”. Da oggi tre giorni di lutto cittadino a San Pietroburgo.

Secondo quanto riferito dalla Bbc, il presunto attentatore risponderebbe al nome di Akbarzhon Jalilov, nato a Osh nel 1995.

Al momento non è ancora chiara se si tratti di un kamikaze oppure di colui che ha piazzato le bombe. I servizi segreti russi e kirghisi stanno collaborando nell’investigazione.

Intanto, secondo i media locali sarebbero 14 i morti nell’esplosione e 47 i feriti. Dieci vittime si trovavano sul vagone della metropolitana colpito dall’esplosione, mentre le altre 4 sarebbero decedute o in ospedale o mentre ricevevano i primi soccorsi.

La deflagrazione è avvenuta tra la fermata di Sennaya e quella del Tekhnologichesky Institut e, secondo fonti citate dall’agenzia Interfax, è stata causata da un ordigno artigianale “probabilmente lasciato su un vagone prima della partenza del convoglio”, e quindi non da un terrorista kamikaze. La bomba era stata resa più pericolosa con l’aggiunta di “elementi lesivi”.

Secondo un’altra fonte, il terrorista ha portato la bomba nella metropolitana di San Pietroburgo in uno zaino. “I resti ritrovati fanno pendere a favore della versione di un’esplosione prodotta da un attentatore suicida, ma le conclusioni definitive potranno essere tratte solo dopo l’esame del Dna”, ha precisato.

San Pietroburgo, bombe nel metrò: 10 morti e 50 feriti

L'attentato di San PietroburgoSAN PIETROBURGO, Russia -- La Russia torna nel mirino del terrorismo. Nel pomeriggio di lunedì ...

Corea del Nord, il regime minaccia: pronti a ritorsioni

Un missile a medio raggio della Corea del NordPYONGYANG, Corea del Nord -- Sale la tensione in Estremo Oriente. La Corea del Nord ...