iscrizionenewslettergif
Valle Imagna

Rapina con l’auto del padre, poi denuncia il furto: arrestato

Di Redazione21 Marzo 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

E' accaduto ad Almenno San Bartolomeo. Ma i carabinieri non si lasciano ingannare

Rapina con l’auto del padre, poi denuncia il furto: arrestato
I carabinieri

BERGAMO — Ha tentato di rapinare una panetteria con l’auto del padre. Poi ha denunciato il furto della stessa auto. Ma la sua storia davanti ai carabinieri non ha retto.

Un uomo di 39 anni, residente ad Almenno San Bartolomeo con precedenti, è stato arrestato per rapina.

Secondo la ricostruzione dei fatti, ieri intorno alle 13 l’uomo, armato di taglierino e col volto travisato da un casco integrale, ha fatto irruzione nella panetteria del paese, approfittando dell’uscita di una delle commesse strattonandola.

Dopodiché si è fatto consegnare 500 euro in contanti. Poi è fuggito a bordo di una Seat Leon di proprietà del padre. Nel frattempo i carabinieri, giunti sul posto, avevano cominciato le indagini.

Qualche ora dopo, però, il 39enne si è presentato in caserma per raccontare della scomparsa dell’auto. I militari si sono insospettiti. E presto l’uomo è crollato confessando di essere l’autore della rapina.

Berbenno, razzia di rame al cimitero

BERBENNO -- Un gruppo di ladri ha fatto razzia al cimitero di Berbenno, in Valle ...

Sant’Omobono: vandali in azione alle piscine

SANT'OMOBONO TERME -- Ancora una volta le strutture pubbliche di Sant'Omobono sono finte nel mirino ...