iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Esteri

La Corea del Nord testa nuovo motore per missili nucleari

Di Redazione20 marzo 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Corea del Nord testa nuovo motore per missili nucleari
Un missile coreano Musudan

PYONGYANG, Corea del Nord — In barba alle critiche internazionali e alle minacce degli Stati Uniti, la Corea del Nord ha testato un nuovo tipo di motore ad alta spinta per alimentare i suoi missili.

Il leader del paese Kim Jong Un ha assistito al test alla stazione di lancio satelliti di Sohae, secondo quanto riferito dall’agenzia Korean Central News Agency (Kcna). “Il mondo intero testimonierà presto l’importante significato della grande vittoria di oggi” ha commentato Kim, nel resoconto fatto dalla Kcna.

Lo sviluppo e il completamento del motore “aiuterà a consolidare le fondamenta scientifiche e tecnologiche per raggiungere i massimi livelli di messa in orbita satellitare nello sviluppo dello spazio” ha aggiunto. Il motore e’ stato messo a punto dall’Accademia nazionale delle scienze della difesa, l’istituzione responsabile dello sviluppo militare.

L’annuncio è arrivato mentre a Pechino è in visita il segretario di Stato Usa Rex Tillerson che, includendo anche le tappe di Tokyo e Seul della prima missione in Estremo oriente, è impegnato negli sforzi per discutere nuovi modi per frenare i piani nucleari e missilistici nordcoreani.

Tillerson ha affermato che tutte le opzioni sono aperte, inclusa quella militare se la Corea del Nord continuerà ad essere una minaccia alla sicurezza degli alleati e alle stesse basi americane nella regione Asia-Pacifico.

Attacco terroristico all’aeroporto Orly di Parigi

Gli agenti dell'antiterrorismoPARIGI, Francia -- Un nuovo attacco terroristico, per fortuna bloccato sul nascere, scuote la Francia. ...

Aereo si schianta: i passeggeri si salvano miracolosamente

L'aereo incidentatoJUBA, Sudan -- Sono miracolosamente sopravvissuti allo schianto dell'aereo sul quale viaggiavano. Sono tutti salvi ...