iscrizionenewslettergif
banner-per-bergamoseragif
Fotonotizie

Ferrari club Caprino: a Barcellona per sostenere la Rossa

Di Redazione15 marzo 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ferrari club Caprino: a Barcellona per sostenere la Rossa
I fans bergamaschi del Ferrari club Caprino Bergamasco

CAPRINO BERGAMASCO — “Non abbiamo la presunzione di affermare che i risultati ottenuti dalla Ferrari nei Test che si sono conclusi a Barcellona sia merito della Scuderia Ferrari club di Caprino Bergamasco, ma certamente – concedeteci questa
illusione – crediamo di portar fortuna alla Rossa di Maranello”.

Sono le parole di Giulio Carissimi, presidente del Ferrari club bergamasco che ha accompagnato 25 bergamaschi sul circuito di Barcellona per vedere i primi passi della nuova Formula 1 di Raikkonen e Vettel, impegnata nei test precampionato.

“Abbiamo trascorso tre giorni fantastici dedicati alla formula uno ed alla scoperta di Barcellona. La giornata di mercoledì è stata infatti dedicata alla visita della città e dei suoi monumenti principali, con lo scudo Ferrari sempre al seguito. Giunti davanti alla Sagrada Familia abbiamo aperto lo scudo bloccando temporaneamente la viabilità, (pazzi) per
immortalare questo simbolo dell’eccellenza Italiana avente come sfondo questa celebre opera del Gaudì”.

I fans bergamaschi del Ferrari club Caprino Bergamasco

I fans bergamaschi del Ferrari club Caprino Bergamasco

“La stessa operazione l’abbiamo ripetuta in Piazza Catalunia, tra lo stupore e gli scatti fotografici dei turisti. La giornata di Giovedì e Venerdì sono state trascorse in autodromo, dove abbiamo fatto il pieno con tutte le vetture dei vari team e dei piloti presenti. La priorità è stata data all’esposizione in tribuna centrale – fronte box Ferrari – alla stesura dello scudo dove troneggiava superbo incoraggiando i nostri piloti e meccanici a regalarci la soddisfazione di battere le Frecce d’argento”.

Lo scudo Ferrari a Barcellona

Lo scudo Ferrari a Barcellona

“Operazione riuscita in mattinata con Kimi, il quale è stato l’unico pilota a scendere sotto il tempo di 1,19. Tra due settimane si riparte e dopo aver toccato con mano quanto sia in palla questa Ferrari non vediamo l’ora di vedere il confronto diretto in pista”.

Affari: imprenditori bergamaschi al forum Italia-Georgia

Il forum Italia-GeorgiaBERGAMO -- C'erano anche aziende e imprenditori bergamaschi al Business forum Italia-Georgia che si è ...