iscrizionenewslettergif
Bergamo

Attacco Duesseldorf: ferite due donne provenienti da Bergamo

Di Redazione10 Marzo 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo ha confermato la Farnesina. Si tratta di una zia con la nipote. Le loro condizioni sono buone

Attacco Duesseldorf: ferite due donne provenienti da Bergamo
L'attacco di Duesseldorf

DUESSELDORF, Germania — Provenivano da Bergamo le due donne italiane rimaste ferite ieri nell’attacco di un folle alla stazione di Duesseldorf, nell’ovest della Germania.

Come riferito dal console italiano di Colonia, Emilio Lolli, si tratta “di una zia e sua nipote, provenienti da Bergamo”.

Le due italiane fortunatamente hanno riportato solo ferite superficiali e le loro condizioni sono buone, mentre il bilancio finale dell’attacco parla di nove feriti complessivi, quattro dei quali molto gravemente.

Anche l’aggressore, un 36enne con problemi psichici originario dell’ex Jugoslavia, è stato ferito in maniera grave dalla polizia.

Intanto questa mattina, sempre nella città della Renania, si è verificata un’altra aggressione in strada a colpi di machete. Un uomo è rimasto gravemente ferito ma non è in pericolo di vita.

Secondo la Bild, l’aggressore è al momento in fuga.

Iva su tassa dei rifiuti: il rimborso non è automatico

La raccolta rifiuti a BergamoBERGAMO -- Negli ultimi giorni stanno circolando sui social network notizie inesatte sul possibile rimborso dell'Iva ...

Bergamo, la primavera anticipa di una settimana

Sboccia la primavera a BergamoBERGAMO -- Arriverà di fatto con sette giorni di anticipo la primavera in Bergamasca, con ...