iscrizionenewslettergif
Bergamo

Arrestato due volte in 15 giorni per spaccio: marocchino in manette

Di Redazione24 Febbraio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Arrestato due volte in 15 giorni per spaccio: marocchino in manette
La polizia

BERGAMO — E’ stato arrestato per due volte nel giro di due settimane, dopo aver incassato due precedenti denunce. E’ il triste record di un marocchino di 19 finito in manette per spaccio di stupefacenti. 

L’extracomunitario, 19 anni, si trova ora nel carcere di Bergamo. 

Martedì è stato fermato in via Bonomelli da una pattuglia della polizia, che lo ha notato in atteggiamento sospetto. Alla vista degli agenti il 19enne ha provato a dileguarsi, facendo anche cadere a terra un pacchetto che è poi risultato contenere circa 20 grammi di hashish.

Da un controllo sulla sua identità è risultato che, solo lo scorso 17 febbraio, era stato arrestato ancora per possesso di droga dopo un inseguimento, e condannato a 8 mesi di carcere per resistenza e lesioni.

La pena però era stata sospesa e il marocchino era tornato in libertà.

Ma non è finita. Il 31 gennaio e 7 febbraio scorsi il giovane era stato fermato e denunciato a piede libero, sempre nella zona di via Bonomelli, per possesso di stupefacenti.

Bergamo, smog oltre i limiti: nuovo stop agli Euro 3

Il traffico questa mattina a BergamoBERGAMO -- Dopo sette giorni consecutivi di sforamento della soglia di 50 microgrammi di polveri ...

Bergamo, in arrivo pioggia e neve a 1000 metri

pioggiaBERGAMO -- Dopo un fine settimana soleggiato, torna il maltempo in Bergamasca. Fra oggi e ...