iscrizionenewslettergif
Italia

Evasi dal carcere tre romeni specializzati in furti

Di Redazione21 Febbraio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Evasi dal carcere tre romeni specializzati in furti
Gli evasi

FIRENZE — Tre romeni specializzati in furti sono evasi ieri sera dal carcere di Sollicciano, in provincia di Firenze.

Secondo la ricostruzione dei fatti, intorno alle 19 avrebbero fatto un buco nel muro della cella e poi si sarebbero calati nel cortile adibito all’ora d’aria con un lenzuolo, quindi avrebbero scavalcato il muro di cinta.

Secondo quanto si apprende, ad accorgersi dell’evasione gli agenti penitenziari durante il controllo, probabilmente una mezzora dopo la fuga. I tre detenuti potrebbero essersi quindi allontanati in macchina; forse c’era qualcuno ad attenderli.

Gli evasi sono Ciocan Danut Costel, Bordeiano Costel e Doncin Constantin Catalin. Avvano un fine pena nel 2018. Erano in carcere per dei furti con spaccata compiuti come detto in negozi di Lucca e per ricettazione.

Le ricerche sono scattate subito: polizia, carabinieri e polizia penitenziaria hanno già attivato anche dei posti di blocco.

I tre sono componenti di un’organizzazione specializzata in furti e spaccate smantellata dai carabinieri tra Firenze e Lucca a febbraio. Le ricerche vengono svolte anche con i cani molecolari del nucleo cinofili dei carabinieri di Firenze.

La banda, 25 persone tutte romene, era specializzata in azioni fulminee, in media un minuto e mezzo a colpo, per fare razzia preferibilmente di gioielli, cellulari, tablet, auto di grossa cilindrata.

Nudi in auto sulla A7: rischiano maximulta

La polizia stradaleGENOVA -- Una coppia rischia 30mila euro di multa perché sorpresa dalla Polstrada mentre faceva ...

Anziano prende a martellate la moglie

La poliziaSASSARI -- Un uomo di 81 anni ha aggredito la moglie a colpi di martello, ...