iscrizionenewslettergif
Bergamo

L’ex assessore Bellavita arrestato in Romania

Di Redazione17 febbraio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Deve scontare 4 anni e un mese di carcere per truffa all'Ue

L’ex assessore Bellavita arrestato in Romania
La procura della Repubblica di Bergamo

BERGAMO — E’ stato arrestato in Romania l’ex assessore provinciale Giampaolo Bellavita, condannato in via definitiva a 4 anni e un mese di carcere per truffa aggravata all’Unione europea e associazione a delinquere.

Il commercialista di Martinengo che dal 1999 al 2004 era stato assessore in Provincia per Forza Italia. Dopo la condanna di primo grado, ridotta con l’indulto, aveva abbandonato la scena politica bergamasca.

Sul fronte giudiziario, Bellavita risultava formalmente latitante dall’agosto 2014.

Le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri di Bergamo e del pubblico ministero Maria Cristina Rota hanno portato all’arresto in Romania.

La procura di Bergamo ha chiesto l’estradizione.

Provincia, arriva la centrale unica per gli appalti

La Provincia di BergamoBERGAMO -- Sono 19 i Comuni che ieri, in via Tasso a Bergamo, hanno sottoscritto ...

Fimaa-Ascom: Caironi nuovo presidente

BERGAMO -- Oscar Caironi è il nuovo presidente di Fimaa Ascom Confcommercio Bergamo, l’associazione provinciale ...