iscrizionenewslettergif
Politica

Palme in piazza Duomo, Salvini: mancano i cammelli

Di Redazione16 Febbraio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Palme in piazza Duomo, Salvini: mancano i cammelli
Le palme in piazza Duomo

MILANO — Sta facendo molto discutere l’allestimento verde di piazza Duomo, sponsorizzato dal colosso della caffetteria Starbucks che arriverà nel 2018 con il suo primo punto vendita a Milano.

La società ha vinto il bando del Comune per il restyling degli spazi verdi alle spalle del monumento equestre a Vittorio Emanuele II. La novità ha scatenato alcune polemiche da parte del centrodestra a Palazzo Marino e non solo. Oltre alle palme saranno piantati anche dei banani e una serie di fiori rosa.

“Da cittadino sospendo anch’io il giudizio: vediamo quando sarà finito il lavoro – ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala -. Tendenzialmente non mi dispiace, però, voglio vedere bene, quando tutto sarà finito”. “Il riferimento storico c’è – ha concluso -. Richiama l’Ottocento e la sovrintendenza è stata positiva”.

“Palme e banani in piazza Duomo a Milano, mancano scimmie e cammelli e poi avremo l’Africa in Italia. I clandestini, del resto, già ci sono”. Così in una nota il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha commentato il restyling degli spazi verdi in Duomo con palme e banani.

“Starbucks ha già detto che assumerà migliaia di rifugiati? E io invito tutti i cittadini, al di là dei valori politici in cui credono, a ribellarsi a questo sistema…Ah, per quanto mi riguarda il caffè lo vado a prendere da un’altra parte!”, ha concluso.

 

Pd, domenica assemblea al cardiopalma

Matteo RenziROMA -- Acque agitatissime nel Pd in vista dell'assemblea nazionale di domenica a Roma. Mentre ...

Lega Nord Bergamo, Belotti: puntiamo ai 4000 iscritti

Daniele BelottiBERGAMO -- Il segretario provinciale leghista di Bergamo Daniele Belotti, dopo la presentazione lo scorso ...