iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Bergamo

Uniacque: energia solo da fonti rinnovabili

Di Redazione12 gennaio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Uniacque: energia solo da fonti rinnovabili
Water Alliance

BERGAMO — Water Alliance, la joint venture creata dalla bergamasca Uniacque, diventa ancora più “verde”.  Dal primo gennaio le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo che fanno parte dell’Alleanza si riforniscono solo con energia prodotta da fonti rinnovabili.

Water Alliance è un sodalizio tra sette aziende idriche in house della Lombardia che insieme forniscono il servizio idrico ad un bacino di oltre 5 milioni di abitanti.

L’opzione verde adotta impegna il fornitore a consegnare energia ottenuta al 100 per cento da fonti rinnovabili certificate. Ciò consentirà di evitare l’immissione in atmosfera di 132 milioni di chili di anidride carbonica.

La gara era stata bandita nei mesi scorsi da Uniacque, Gruppo Cap, Brianzacque, Lario Reti Holding, Padania Acque, Secam, per un totale di 425 gigawattora di energia.

I vertici delle aziende che partecipano a Water Alliance

I vertici delle aziende che partecipano a Water Alliance

Unire le esigenze delle 6 aziende in termini di fabbisogno energetico ha garantito, oltre alla riduzione dell’impatto ambientale grazie all’opzione green, anche un risparmio economico pari a 2 milioni e mezzo di euro per le aziende coinvolte, vale a dire il 13 per cento in meno rispetto all’importo a base di gara.

“Nel sistema di gestione del servizio idrico i costi energetici rappresentano una delle maggiori voci di spesa – commenta Claudia Maria Terzi, assessore regionale all’ambiente, energia e sviluppo sostenibile -. Ecco perché investire in fonti rinnovabili non solo fa bene all’ambiente ma ci permette anche di ridurre le spese legate proprio all’energia”.

“Oggi non basta più portare nelle case acqua buona e fornire un servizio efficiente: la sfida è riuscire a farlo in modo sostenibile, riducendo tanto l’impatto ambientale delle nostre attività quanto i costi a carico della collettività”, conferma Alessandro Russo, presidente del Gruppo Cap e portavoce della Water Alliance.

“Se qualcuno avesse ancora dubbi sulla necessità che le nostre aziende pubbliche facciano sistema – conclude il presidente di Uniacque Paolo Franco -, con questa operazione abbiamo dimostrato invece l’urgenza di metterci in rete nell’interesse dei nostri cittadini/clienti proprio su temi delicatissimi come la salvaguardia dell’ambiente e il contenimento dei costi”.

Atb, modifiche alle linee per la Fiera

AtbBERGAMO -- L'azienda municipalizzata dei trasporti Atb comunica che da sabato 14 a domenica 22 ...

Bergamo: venerdì ancora nevischio e forte vento

Nevischio a BergamoBERGAMO -- E' previsto ancora brutto tempo sulla nostra provincia nella giornata di venerdì. La sala ...