iscrizionenewslettergif
Sport

Coppa Italia: bella Atalanta, ma vince la Juve 3-2

Di Redazione12 gennaio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I nerazzurri escono a testa alta agli ottavi della competizione. Allegri: abbiamo rischiato

Coppa Italia: bella Atalanta, ma vince la Juve 3-2
La Juventus

BERGAMO — Niente da fare. L’Atalanta esce a testa alta dagli ottavi di Coppa Italia, dopo aver perso per 3-2 a Torino contro la Juventus.

La legge dello Juventus Stadium vale anche in Coppa Italia. I bianconeri affronteranno al prossimo turno al vincente di Milan-Torino di domani.

La sfida pare segnata nel primo tempo. La Juventus scappa in avanti con due reti: la prima di Dybala al 22esimo, la seconda di Mandzukic al 34esimo.

Nella ripresa l’Atalanta si fa più intraprendente e al 27esimo Konko accorcia le distanze. La partita sembra riaperta, ma il tentativo di rimonta sembra vanificato quando l’arbitro punisce con un rigore un fallo su Lichtsteiner e Pjanic lo trasforma al 30esimo. Tre a uno per la Juventus.

L’Atalanta continua però a crederci e trova il secondo gol al 36esimo con il giovanissimo Latte Lath, ma mancando poi il colpo per andare ai supplementari.

“”E’ stata una bella partita, la Juve ha smesso di giocare prima sul 2-0 e successivamente sul 3-1, poi ne abbiamo combinate di grosse. C’è stata un po’ di sofferenza e questo ci fa bene, perchè ci fa capire che sul 2-0 ci si difende diversamente. Il problema è che, staccando la spina, tutto poi diventa più difficile. Questo ci deve far riflettere. Era capitato a Doha e altre volte”. Così Massimiliano Allegri ha commentato il successo della Juventus sull’Atalanta che le è valso il passaggio ai quarti della Coppa Italia.

“Bisogna mettersi in testa che non bisogna subire gol. Stasera abbiamo rischiato molto – ha aggiunto l’allenatore dei bianconeri -. Dybala? A Doha non è successo niente. Dybala ha bisogno di giocare e stasera ha disputato una buona partita. Fino al 2-0 non avevamo corso rischi, nè c’erano state parate da parte del nostro portiere. Se fai una difesa attenta non corri rischi”.

Gagliardini-Inter, è fatta: possibile esordio sabato

BERGAMO -- Manca ancora l'ufficialità da parte delle due società, ma dopo due settimane di ...

Coppa Italia, all’Atalanta l’onore delle armi

L'allenatore dell'Atalanta GasperiniBERGAMO -- La maledizione Juventus sembra senza fine per l'Atalanta, che esce sconfitta da uno ...