iscrizionenewslettergif
Italia

Tenta di strangolare la moglie. Poi si impicca

Di Redazione10 Gennaio 2017 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tenta di strangolare la moglie. Poi si impicca
Carabinieri

MANTOVA — Al culmine di un litigio ha tentato di strangolare la moglie. Poi si è impiccato. Tragedia familiare a Pegognaga, nel Mantovano. 

Ieri pomeriggio, un uomo ha tentato di soffocare la moglie e, quando si è reso conto che la donna con il cellulare stava chiamando i carabinieri, si è ucciso impiccandosi alla ringhiera della scala della sua abitazione.

La coppia stava per separarsi e i litigi erano all’ordine del giorno. L’uomo, un pensionato di 60 anni, ha atteso che la moglie, coetanea, rientrasse dal lavoro. I due hanno cominciato a litigare e il marito, che non accettava la fine del matrimonio, si è scagliato con veemenza contro la consorte tentando di strangolarla.

La donna si è divincolata ed è riuscita a scappare. Quando il marito ha visto che stava telefonando ai carabinieri, non ha retto al senso di colpa e si è suicidato. 

Terrorismo, arrestato presunto affiliato ad Al Qaeda

Operazione della polizia di StatoROMA  -- Operazione antiterrorismo delle polizia di Stato questa mattina nel Lazio. Un uomo, sospettato ...

Investe e uccide la mamma e la zia: arrestata

La poliziaPISA -- E' stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario la cinquantenne che ieri mattina ...