iscrizionenewslettergif
Provincia

Le guide alpine mettono in sicurezza 7 itinerari

Di Redazione24 Novembre 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le guide alpine mettono in sicurezza 7 itinerari
Pizzo Badile camuno (foto Renzo Zampatti)

BERGAMO — Sei ferrate messe in sicurezza e una smantellata. Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione svolti dalle guide alpine della Lombardia per l’anno 2016 sui sentieri attrezzati. I restauri hanno riguardato vie molto noto e frequentate dagli alpinisti e dagli escursionisti bergamaschi.

Sette sono stati gli itinerari interessati dai lavori. Il Sentiero dei Mughi, situato in provincia di Brescia tra la Val Trompia e il Lago d’Idro, già chiuso perché attrezzato con materiale obsoleto e pericolante, è stato completamente disarmato. Il materiale sarà portato a valle in attesa di fondi per riattrezzare la ferrata completamente.

Sono stati messe in sicurezza le seguenti ferrate:

– La Via Ferrata del Pizzo Badile Camuno, nella media Val Camonica, nel Comune di Cimbergo, Brescia. Questo percorso, uno di quelli nelle peggiori condizioni in base al censimento del 2015, è stato interamente riattrezzato.

– La Via Ferrata “Erminio Arosio” al Corno di Grevo, sita nei Comuni di Saviore dell’Adamello e Fresine in Val dell’Adamè, Valcamonica. I lavori sono stati eseguiti nel tratto che porta in vetta, dove sono stati sostituite parti del cavo metallico.

– La Direttissima alla Grignetta, o Grigna Meridionale (segnavia n. 8), tra le montagne più celebri del lecchese. Sono stati svolti diversi, piccoli interventi manutentivi dal Caminetto Pagani fino a Colle Garibaldi e in prossimità del canale della Guglia Angelina. Vecchi cavi di plastica sono stati sostituiti con catene, ancoraggi danneggiati sono stati rimpiazzati da altri nuovi, in alcuni casi sono stati costruiti ex novo tratti attrezzati con catena, come nel caso del Canale Angelina. Infine è stato portato a valle del vecchio materiale dismesso in seguito a precedenti interventi.

Tratto attrezzato della Grignetta (foto Pascal Van Duin)

Tratto attrezzato della Grignetta (foto Pascal Van Duin)

– La Ferrata dello Scarettone, sulla Grigna Meridionale. Sono stati sostituiti il cavo plastificato vecchio con la catena e alcuni punti di ancoraggio danneggiati.

– Sentiero Cecilia, ancora in Grignetta, Lecco. È stata effettuata la manutenzione di un tratto danneggiato.

– Canalone Bobbio al Resegone, chiamato anche Sentiero Attrezzato Carlo Villa, in località Piani d’Erna, in provincia di Lecco. La manutenzione alla ferrata ha comportato la sostituzione di parte del cavo metallico e sistemazione dei relativi ancoraggi.

Maltempo: allerta per Orobie, Prealpi e laghi bergamaschi

Il temporale in ValserianaBERGAMO -- La sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso ...

Neve in arrivo sulle montagne e valli bergamasche

Le neve ai Laghi GemelliBERGAMO -- E' prevista neve per oggi sulle montagne bergamasche. Lo segnala la Protezione civile ...