iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi: nessun ruolo a Parisi se si scontra con Salvini

Di Redazione15 Novembre 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo ha detto il leader di Forza Italia in un'intervista. Scintille nel centrodestra

Berlusconi: nessun ruolo a Parisi se si scontra con Salvini
Silvio Berlusconi

MILANO — “Tra Parisi e Salvini non ci sono rotture definitive, ma scontri personali. Parisi sta cercando di avere un ruolo nel centrodestra, ma avendo questa posizione di contrasto con Salvini credo che questo ruolo non possa averlo”. Lo dice Silvio Berlusconi ai microfoni di ‘Radio anch’io’, parlando delle frizioni che agitano il centrodestra.

L’ex Cavaliere assicura: “Noi stiamo costruendo un’alternativa vera, senza fare rottamazioni di cui non abbiamo bisogno, anche alla luce dell’incapacità grillina di proporsi come alternativa di governo”.

Quanto al referendum del 4 dicembre prossimo, Berlusconi afferma che se vincono i no, “non succede niente, come per Brexit o la vittoria di Trump. Si andrà avanti esattamente come si va avanti adesso”.

Se dovessero vincere i sì invece, secondo l’ex Cavaliere “ci avviamo verso il pericolo di una deriva autoritaria che è la negazione della democrazia”. Per Berlusconi, infatti, “chi vince diviene padrone del governo, padrone della Camera che fa le leggi, elegge il Capo dello Stato, della Corte Costituzionale, insomma padrone dell’Italia e degli italiani, una minoranza ristretta del 15% avrebbe poteri senza controllo”.

Treviolo, incontro Castelli-Barboni sul referendum

Castelli e Barboni a TrevioloTREVIOLO -- Le ragioni del "sì" e quelle del "no" al referendum sono state al ...

Forza Nuova, eletto ufficio politico

ROMA -- Si è svolta domenica 13 novembre a Roma l'assemblea nazionale programmatica di Forza ...