iscrizionenewslettergif
Poesie

Canzone d’autunno, di Paul Verlaine

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Canzone d’autunno, di Paul Verlaine
Autunno

 

I singhiozzi lunghi
dei violini
d’autunno
mi feriscono il cuore
con languore
monotono.

Ansimante
e smorto, quando
l’ora rintocca,
io mi ricordo
dei giorni antichi
e piango;

e me ne vado
nel vento ostile
che mi trascina
di qua e di là
come la foglia
morta.

Amore, di Jiménez J. Ramon

Intera, nel mattino, giorno a giorno, per me: completa, corpo e anima - fiore chiuso di nuovo ...

Ti porterò, di Giuseppe Ungaretti

Come allodola ondosa Nel vento lieto sui giovani prati, Le braccia ti sanno leggera, vieni. Ci scorderemo di ...