iscrizionenewslettergif
Politica

Se perde il referendum: ecco il piano segreto di Renzi

Di Redazione6 Ottobre 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Niente elezioni anticipate ma un Renzi-bis. Via la Boschi e diversi ministri. Al loro posto uomini di Verdini

Se perde il referendum: ecco il piano segreto di Renzi
Matteo Renzi

ROMA — Fioccano le indiscrezioni sul piano B del presidente del consiglio Matteo Renzi, in caso di sconfitta al prossimo referendum del 4 dicembre.

Secondo quanto emerge dai corridoi del potere, il presidente Mattarella non manderà il paese alle elezioni anticipate ma darà un nuovo incarico al premier.

Un Renzi bis con rimpasto, necessario per evitare la possibile vittoria dei 5 Stelle se si andasse alle urne.

In queste ore si sprecano le indiscrezioni sui ministri che ne faranno parte e quelli in uscita. A farne le spese sarà certamente Maria Elena Boschi, madrina della riforma costituzionale che verrebbe sacrificata da Renzi per accontentare la minoranza dem.

Alfano confermato ministro dell’Interno e probabilmente promosso vicepremier. Anche Padoan resterebbe al suo posto all’Economia, forte del sostegno di Mattarella.

Secondo quanto trapelato, potrebbero saltare anche i ministri Galletti (Ambiente), Martina (Agricoltura) e forse anche Delrio (Infrastrutture).

A salire, sarebbero gli uomini di Denis Verdini, che ieri al Senato hanno salvato governo e maggioranza dando il via libera al rendiconto 2015 e all’assestamento 2016 del bilancio dello Stato.

Legge elettorale: il centrodestra pensa al Mattarellum 2.0

Salvini, Berlusconi e Meloni a BolognaMILANO -- Per ora non avanzeranno alcuna proposta, in attesa degli esiti del referendum. Ma ...

Provinciali: Forza Italia gongola. Ora il referendum

Alessandro Sorte e Paolo FrancoBERGAMO -- Con il vento in poppa dopo le ultime elezioni provinciali, Forza Italia Bergamo ...