iscrizionenewslettergif
Economia

Brexit, tracollo delle Borse: Milano perde il 12 per cento

Di Redazione24 Giugno 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L'incertezza sul futuro affonda i mercati. A Piazza Affari risultato peggiore dell'11 settembre

Brexit, tracollo delle Borse: Milano perde il 12 per cento
Pesante flessione della Borsa di Milano

MILANO — “Incertezza imprevedibile per quello che accadrà adesso” e dunque vendite, su tutti i listini del mondo. È questa la reazione nelle Borse di tutto il mondo dopo l’esito del referendum che ha portato la Gran Bretagna fuori dalla Ue.

Piazza Affari, dopo non essere riuscita a fare prezzo in apertura, per l’ondata di vendite, ha chiuso con un tracollo del 12,4 per cento.

Si tratta di un risultato negativo storico, peggiore anche dell’11 settembre e del fallimento di Lehman Brothers. L’indice Ftse Mib chiude a 15.723 punti, sotto la soglia dei 16.000 punti.

Precipitano anche le altre Borse europee ma non Londra, come invece ci si sarebbe potuti attendere: l’indice Ftse 100 ha perso appena il 2,76 per cento dopo gli iniziali cali.

Parigi cede il 7,9 per cento, Francoforte il 6,7, Madrid perde il 12,2.

Manifattura: il lavoro cresce a Brescia, si perde a Bergamo

Il segretario provinciale della Cgil Luigi BrescianiBERGAMO -- Numero d’imprese, fatturato, variazione annuale, utili/perdite, addetti, giro d’affari, tendenze e occupazione: al ...

Ubi, Fondazione Crc diventa il primo azionista

Ubi BancaBERGAMO -- Fondazione Crc (Cassa di risparmio di Cuneo) ha siglato ieri l’accordo per la ...