iscrizionenewslettergif
Bergamo

Contro le discriminazioni: nasce Leacomunica

Di Redazione17 Giugno 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Contro le discriminazioni: nasce Leacomunica
La presentazione di Leacomunica

BERGAMO — Giovedì 16 giugno si è tenuta presso il Cristallo Palace Hotel di Bergamo la presentazione di una nuova associazione dal nome Leacomunica, attiva nella lotta alle discriminazione razziali e di genere.

Alla presentazione erano presenti l’assessore comunale di Torre Boldone Vanessa Bonaiti, l’avvocato Alice Arnoldi, il presidente dell’associazione Diamoci la mano Massimo Rossi e la vicepresidentessa Elena Irimescu, il consigliere comunale di Oltressenda Dario Oberti, il consigliere comunale di Bergamo Stefano Benigni, il dirigente del sindacato di polizia Daniele Cantucci, lo stilista Mariam Nezarati Zadeh, il fotoreporter Maurizio Sorge e il titolare dell’agenzia di stampa Medianews Riccardo Este. L’incontro è stato coordinato da Paolo Ferrari.

A fondare l’associazione è stata Leandra Pavorè, imprenditrice di origine brasiliana, che ha vissuto in prima persona le conseguenze del dolore della violenza subita dagli uomini.

Leandra con coraggio e determinazione ha superato quelle brutte esperienze. L’associazione presentazione è il suo contributo alla lotta contro le discriminazioni razziali e di genere. Il suo impegno si è concretizzato con la fondazione della fondazione Leacomunica.

Yara, processo Bossetti: sentenza l’1 luglio

Massimo BossettiBERGAMO -- A due anni esatti dall'arresto, torna in aula per il processo Massimo Bossetti, ...

Sgarbi si sente male a Lovere: colica renale

Vittorio SgarbiBERGAMO -- Disavventura in terra bergamasca per Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte ha lasciato l'ospedale ...