iscrizionenewslettergif
Bergamo

Industria alimentare: scioperi a Bergamo

Di Redazione20 Gennaio 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Industria alimentare: scioperi a Bergamo
Industria alimentare

BERGAMO — Arrivano anche a Bergamo gli scioperi nell’industria alimentare. A partire da questa settimana, i lavoratori incroceranno le braccia, dopo la rottura delle trattative per il rinnovo del contratto nazionale del settore il 12 gennaio scorso.

Il rinnovo interessa circa 400.000 lavoratori in tutto il Paese, quasi 6.000 nella nostra provincia in aziende come Sanpellegrino, Wuber, Parmalat e Heineken.

E proprio da quest’ultima, domani, 20 gennaio, partirà lo sciopero di 4 ore (le ultime del turno) nello stabilimento di Comun Nuovo. Gli scioperi continueranno venerdì 22 gennaio, sempre per le ultime 4 ore, in Parmalat, alla Fine Foods di Nembro, Brembate e Zingonia, in Sanpellegrino ed anche in Kerry Ingredients And Flavours Italia.  

“Insoddisfacenti”: così Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil hanno definito le risposte fornite dalla controparte nella discussione sul salario e su altri istituti fondamentali del contratto. In particolare, i sindacati hanno considerato “inaccettabile la pretesa di Federalimentare di voler concludere un accordo basato esclusivamente sulla penalizzazione complessiva delle retribuzioni a partire dal blocco degli scatti di anzianità e dall’eliminazione dei premi di produzione congelati”.

Dopo 14 incontri tecnici, iniziati a settembre, era stata programmata una seduta plenaria a oltranza per due giorni ma, nella notte dell’11 gennaio, una parte della delegazione trattante di Federalimentare si è resa irreperibile.

“La controparte sembra non volere concedere nulla, malgrado il buon andamento del settore, testimoniato dai dati economici più recenti” hanno commentato i sindacalisti Francesca Seghezzi, Gianluigi Bramaschi e Rossella Valente di Bergamo. “Ecco perché siamo giunti alla proclamazione dello stato di agitazione del settore, con l’immediato blocco degli straordinari e di tutte le flessibilità”.

Bergamo, Gdf dona ecocardiografo all’ospedale

L'ospedale di BergamoBERGAMO -- Un software e sonde speciali implementate all'interno di un ecocardiografo di ultima generazione, ...

Bergamo, 6 milioni per la fermata dell’ospedale

Un treno regionaleBERGAMO -- C'è anche la realizzazione della fermata ferroviaria all'ospedale di Bergamo fra le opere ...