iscrizionenewslettergif
Bergamo

Arriva la app dei vini Veronelli

Di Redazione19 Gennaio 2016 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Arriva la app dei vini Veronelli
La app dei vini Veronelli

BERGAMO — Oltre quindicimila etichette in pochi tocchi. Il Seminario permanente Luigi Veronelli presenta la app “I vini di Veronelli 2016”, applicazione per smartphone e tablet dedicata alle produzioni vitivinicole d’Italia.

Assaggi, dati, punteggi: l’applicazione – disponibile al costo di 5,99 euro – rende consultabili con la rapidità e l’immediatezza del formato digitale tutte le informazioni e i giudizi della “Guida Oro I Vini di Veronelli”, prima guida ai vini italiani.

Questi i numeri delle eccellenze premiate nella ventottesima edizione:

301 Super Tre Stelle 2016, i vini che, già ai vertici negli anni precedenti, hanno ottenuto una valutazione uguale o superiore a 94/100, soglia più elevata rispetto a quella adottata in passato, così da rendere più chiara e severa la selezione;

29 Grandi Esordi 2016, vini recensiti per la prima volta o rientrati in guida dopo lunga assenza con punteggio uguale o superiore a 94/100;

10 Sole 2016, i “premi speciali” della Guida Veronelli, dimezzati rispetto all’edizione precedente (quindi ancora più preziosi), assegnati dalla Redazione a dieci vini straordinari, testimonianze dell’intelligenza, della creatività e della dedizione che i vignaioli italiani pongono nel proprio lavoro;

5 Migliori Assaggi, i cinque vini che – uno per tipologia – hanno ottenuto il giudizio in centesimi più alto in assoluto tra tutti i campioni recensiti nell’edizione 2016.

Straordinarie produzioni che, per il quinto anno consecutivo, gli amanti del “buon bere” potranno consultare agilmente su smartphone e tablet, utilizzando al meglio le innumerevoli informazioni della guida grazie a un’avanzata funzione di ricerca, un database sempre più ricco e aggiornato, una simbologia accurata, approfondita e intuitiva.

In particolare, per ciascun produttore – 2.005 su tutto il territorio nazionale – sono indicati: indirizzo, numero di telefono, fax, sito internet, email, breve descrizione dell’azienda, metodo di produzione adottato (convenzionale, biologico o biodinamico), presenza di strutture destinate all’ospitalità e alla vendita diretta dei vini e delle altre produzioni aziendali. I singoli vini – ben 15.429 quelli recensiti nell’edizione 2016, riportati integralmente nella App – sono classificati per denominazione, annata, numero di bottiglie prodotte, modalità di affinamento, fascia di prezzo e, naturalmente, secondo la valutazione in centesimi assegnata dai degustatori.

Poste, Liullu nuova direttrice di Bergamo 2

Maria Teresa LiulluBERGAMO -- Maria Teresa Lilliu è il nuovo direttore della filiale Bergamo 2 di Poste ...

Restano in carcere i 10 ultras atalantini

Scontri allo stadioBERGAMO -- Restano in carcere i dieci tifosi atalantini arrestati durante gli scontri con la ...