iscrizionenewslettergif
Politica

Rimborsi ai partiti: 10 milioni in arrivo. M5s si sfila e diffida

Di Redazione10 Dicembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La delibera approvata dall'ufficio di presidenza della Camera. I grillini: legge ignobile che elude i controlli

Rimborsi ai partiti: 10 milioni in arrivo. M5s si sfila e diffida
Luigi Di Maio

ROMA — “Abbiamo abbandonato l’ufficio di presidenza perché riteniamo assurdo e umiliante la ratifica di una legge che elude i controlli sui partiti”. Parola del vicepresidente della Camera e deputato del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio, lasciando Montecitorio dove sono stati approvati i rimborsi elettorali ai partiti per il 2015.

“Abbiamo chiesto il parere dell’avvocatura dello Stato ma ci è stata negata. Abbiamo chiesto di far mancare il numero legale ma nessuno ci ha seguito” spiega Di Maio.

Il grillino torna a puntare il dito sulla legge Boccadutri, “la più ignobile di questa legislatura – accusa – votata dalla Camera e del Senato in un sol giorno, con tempi record che dimostrano che, quando vuole, il bicameralismo funziona eccome. Il bonifico ai partiti partirà nelle prossime 24 ore, ma noi faremo una diffida alla Camera”, annuncia dunque Di Maio dopo aver ricordato che il M5S ha rinunciato al ‘tesoretto’ di 42 milioni di euro di finanziamento pubblico.

“Penso ci sarà una Boccadutri bis – aggiunge poi – perché la commissione chiamata a vigilare non è stata messa nelle condizioni di fare il proprio lavoro”.

Per il Movimento 5 Stelle si tratta “di una legge incostituzionale perché prevede la retroattività su controlli e misure. Quanti imprenditori vorrebbero la retroattività per non pagare, ad esempio, cartelle esattoriali ingiuste, ma a loro ogni possibilità di questo tipo è negata”.

L’ufficio di presidenza ha comunque approvato all’unanimità dei presenti la delibera, che porterà a far partire bonifici per complessivi 10 milioni in favore dei partiti. Nei prossimi gironi dovrebbe esserci una analoga decisione del Senato che sbloccherà altri 6 milioni di rimborsi.

Bergamo, migranti: la Lega presenta mozione di censura a Gori

La polizia controlla gli immigrati BERGAMO -- Si alza il tono dello scontro sui migranti. La Lega Nord, per voce ...

Sistema Sesto: tutti assolti, anche Penati

Filippo PenatiMONZA -- L'ex consigliere regionale del Pd Filippo Penati e gli altri dieci imputati, tra ...