iscrizionenewslettergif
Politica

Caso Natale: Salvini a Rozzano

Di Redazione1 Dicembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Caso Natale: Salvini a Rozzano
Matteo Salvini a Rozzano

MILANO — “Se qualcuno ritiene di favorire i nostri bambini, negando quelle che sono le nostre tradizioni, è fuori di testa”: così il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, al suo arrivo a Rozzano davanti ad una delle sedi dell’Istituto comprensivo Garofani, al centro del caso del presunto rinvio del concerto natalizio per venire incontro alle altrettanto presunte esigenze degli stranieri.

Salvini si è augurato che il preside dell’istituto, “vada a fare un altro lavoro nella vita”. “Abbiamo rimesso al suo posto Gesù Bambino e ribadito che i Canti di Natale non danno fastidio a nessuno ma bambini, insegnanti e genitori si meritano una scuola migliore”, prosegue Salvini che sottolinea: “Renzi, se ci sei batti un colpo” e “vieni a visitare la scuola di Rozzano. Dov’è finita la tanto decantata buona scuola? E i soldi per la messa in sicurezza? Di certo qui a Rozzano non sono mai arrivati. Tetti crollati abbandonati in cortile, buchi nei bagni tappati con nastro adesivo per pacchi nel tentativo di fermare i topi”.

Prima di visitare l’interno della scuola il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini impugnando un megafono, ha invitato “tutte le mamme e tutti i papà, di tutte le religioni, a spiegare ai loro bambini che la convivenza è bella ma il 25 dicembre rimane la festa di Natale”.

“Penso che anche i bambini di altre religioni siano contenti di festeggiare il Natale – ha proseguito il leader della Lega Nord -, e se non ci penserà il preside a farlo, ci pensino le mamme e i papà”. “Ora, però – ha esortato – occupiamoci di soffitti, lavagne e muri che sono le cose più importanti, non le canzoni di Natale”. Davanti alla scuola Salvini è stato applaudito da militanti ma anche da cittadini rozzanesi.

Grillo a Berlusconi: goditi la vecchiaia

Beppe Grillo durante l'intervistaMILANO -- "Silvio goditi la vecchiaia. Anche se ormai abbiamo capito che il Pd è ...

Armando Siri lunedì ad Albano Sant’Alessandro

Armando SiriALBANO SANT'ALESSANDRO -- Incontro pubblico con Armando Siri il prossimo lunedì 14 dicembre. Il responsabile ...