iscrizionenewslettergif
Italia

Alluvione in Calabria: stato d’emergenza

Di Redazione3 Novembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Duecentocinquanta uomini per il ripristino della ferrovia. Intanto stima dei danni

Alluvione in Calabria: stato d’emergenza
La devastazione in Calabria (foto Andrea Ricci)

REGGIO CALABRIA — “Il presidente del Consiglio ha già garantito che proclamerà al più presto lo stato di emergenza, appena arrivano le stime necessarie. Seguirà una seconda fase con una stima più strutturata dei danni che seguirà un corso normale”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, a Reggio Calabria.

“Siamo disponibili – ha aggiunto Delrio – ad attivare le procedure più accelerate, come abbiamo fatto in Sicilia con l’ottima collaborazione della Protezione civile, delle Prefetture, per garantire massima celerità e legalità negli appalti che vengono fatti”. “Abbiamo in animo – ha concluso – di continuare la ricognizione per la stima dei danni. Toccherà al presidente della Regione ad alla Protezione civile regionale inoltrare alla Protezione civile nazionale la stima dei danni”.

La devastazione in Calabria

La devastazione in Calabria

“Abbiamo 250 uomini impegnati in queste operazioni per ripristinare al massimo entro dieci giorni la linea ferroviaria – ha aggiunto Delrio – Il tema del ripristino dei servizi è fondamentale come l’energia elettrica, l’acqua. C’è poi il ripristino delle infrastrutture primarie, in primis la ferrovia che è interrotta per circa 750 metri. Lavoreremo 24 ore al giorno su turni costanti”.

La devastazione in Calabria

La devastazione in Calabria

Da stamane ha smesso di piovere in Calabria e, dopo due giorni di pioggia intensa, resta uno scenario di devastazione. Nel reggino ci sono problemi a strade e linee ferroviarie. Si teme per eventuali frani che potrebbero provocare ingenti danni.

I vigili del fuoco ed il personale della protezione civile stanno lavorando per far fronte alle situazioni di emergenza. Nei comuni colpiti dal maltempo si contano i danni che, secondo una prima stima, sono ingenti.

Sospetto poligamo nascondeva seconda famiglia nel box

I carabinieriMONZA -- Saranno le indagini a chiarire il caso di sospetta poligamia di un egiziano ...

Papa, fuga di documenti segreti: due arresti in Vaticano

Papa FrancescoROMA -- Un monsignore in cella. Una ex collaboratrice laica del Vaticano anch'essa arrestata, e ...