iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, prova di carattere: battuta 2-1 la Lazio

Di Redazione29 Ottobre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Sotto di un gol la squadra di Reja non demorde, anzi recupera e vince. Settima in classifica

Atalanta, prova di carattere: battuta 2-1 la Lazio
L'allenatore dell'Atalanta Edy Reja

BERGAMO — Colpaccio dell’Atalanta che si conferma squadra decisamente temibile in casa. Ieri sera all’Atleti azzurri di Bergamo, i ragazzi di Reja hanno sconfitto la Lazio per 2-1.

I nerazzurri hanno mostrato tenacia e determinazione, dopo un primo tempo nella quale la Lazio pareva in grado di mettere sotto gli avversari. I romani sono partiti forte, andando in vantaggio, ma poi non sono riusciti a portare a termine l’impresa.

Anzi, all’Atalanta va dato il merito di non aver mai ceduto e dopo la rimonta, a 20 minuti dalla fine, di essere arrivata al gol vincente.

I biancocelesti hanno controllo la partita fino alla mezz’ora del primo tempo, dopo essere andati meritatamente in vantaggio con una punizione di Biglia poco fuori dall’area che supera la barriera e sorprende uno Sportiello.

L’Atalanta soffre, ma non demorde. Moralez e Gomez si mettono (finalmente) in moto e per la Lazio cominciano i timori. L’occasione più propizia è di Stendardo che per un soffio non riesce a impattare l’invitante cross di Carmona.

La vivacità mostrata dall’Atalanta nella parte finale del primo tempo si intensifica nella ripresa.

Grazie anche all’innesto di Raimondi e al passaggio dal 4-3-3 al 4-4-2, la squadra di Reja guadagna metri e possesso palla, mentre Pioli schiera un inedito 4-1-4-1. Le squadre si allungano e i nerazzurri hanno almeno 3 occasioni per pareggiare: due volte con Pinilla e Gomez.

La Lazio potrebbe chiudere i conti ma non riesce a concretizzare le due occasioni di Matri. Gol sbagliato gol subito, anzi autogol. Basta segna nella sua rete su traversone di Gomez: 1-1.

La Lazio prova a reagire. Mette un’altra punta, Klose, ma si sbilancia. E’ è proprio in contropiede che l’Atalanta colpisce: D’Alessandro dalla destra mette al centro per Gomez che non perdona.

I nerazzurri salgono al settimo posto in classifica, a 17 punti. A un punto dai biancocelesti e davanti a Milan.

Serena Williams incinta: pensa di lasciare il tennis

Serena WilliamsNEW YORK, Usa -- Serena Williams sarebbe incinta di dodici settimane. Il padre del suo ...

Juve sconfitta a Sassuolo: bianconeri in crisi

L'allenatore della Juventus Massimiliano AllegriSASSUOLO -- Nuovo ko e crisi nera in campionato per la Juventus. Ieri sera i ...