iscrizionenewslettergif
Politica

Treviglio, M5s attacca Pezzoni: dimissioni subito

Di Redazione23 Settembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

TREVIGLIO — Dopo l’ammissione del sindaco di Beppe Pezzoni, che ha confessato di non aver mai preso una laurea e si è dimesso dall’Istituto dei Salesiani dove era professore, il Movimento 5 stelle va all’attacco e chiede anche le dimissioni da sindaco.

““Pezzoni ha ampiamente esaurito la sua credibilità e infangato l’immagine della città – afferma il candidato sindaco M5s Emanuele Calvi -. Non può rappresentare Treviglio e i suoi cittadini un minuto di più. Quanto emerso mina la sua credibilità e la trasparenza sulle scelte relative alle opere che ha avviato insieme alla sua maggioranza che potrebbero aver subito le stesse omissioni. Chiediamo quindi che i contestati lavori di Piazza Setti non abbiano inizio. Treviglio può risollevarsi, i cittadini meritano di andare alle urne al più presto”.

Rincara la dose Dario Violi, capogruppo del M5S Lombardia: “E’ una notizia gravissima. Se già non fossero arrivate questo pomeriggio, siamo certi che le sue dimissioni saranno protocollate a brevissimo. Un primo cittadino dovrebbe avere nel dna le virtù della trasparenza e della legalità. Treviglio e i trevigliesi meritano dignità e se la potranno riconquistare solo facendo la scelta giusta al momento delle elezioni che sono certo si terranno a breve”.

Treviglio, Pezzoni su Facebook: ho mentito sulla laurea

Il sindaco di Treviglio Beppe PezzoniTREVIGLIO -- Ha affidato la sua dichiarazione ufficiale a Facebook. Beppe Pezzoni, sindaco di Treviglio ...

Treviglio, Fratelli d’Italia: confronto con le altre forze di centrodestra

TREVIGLIO -- "Fermo restando la nostra solidarietà e vicinanza all'uomo Pezzoni, riconoscendone intatte le capacità ...