iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Aeroporto: nuovi collegamenti con Brasile e Senegal

Di Redazione15 Settembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Aeroporto: nuovi collegamenti con Brasile e Senegal
Un Boeing 757 della Tacv

BERGAMO — Dal prossimo 19 dicembre l’aeroporto “Amilcar Cabral” dell’Isola di Sal (arcipelago di Cabo Verde) diventa l’hub da cui, partendo da Bergamo Orio al Serio, sarà possibile raggiungere il Brasile e il Senegal.

In particolare, le due destinazioni turistiche “carioca” di Recife e Fortaleza, e la capitale senegalese di Dakar.

Si tratta di opportunità offerte tutti i weekend dalla compagnia aerea Tacv Cabo Verde Airlines, che vanta una presenza storica sullo scalo bergamasco, essendo stato il primo vettore a operare un volo di linea su rotta intercontinentale negli anni Novanta.

Con un tempo di transito di sole due ore all’Isola di Sal ed effettuando una sola procedura di check-in e imbarco bagagli alla partenza da Bergamo, i passeggeri possono arrivare comodamente in una delle due destinazioni finali in Brasile usufruendo di tariffe vantaggiose. Per chi si dirige a Dakar, l’atteso allo scalo di Cabo Verde si riduce a 1 ora e 45 minuti.

La rotta Bergamo e l’Isola di Sal viene operata con un aeromobile B737-800 in configurazione da 165 posti in classe economica. Prevede il decollo alle 15:45 di domenica con arrivo alle 19:45 ora locale. La coincidenza dall’Isola di Sal prevede la partenza alle 21:45 (ora locale) con arrivo a destinazione a Recife alla 23:55 (ora locale) e a Fortaleza alle 02:00 am (ora locale) del lunedì. Per il collegamento con Recife e Fortaleza, Tacv impiega un velivolo 757-200 con capacità di 210 posti.

Il volo dall’isola di Sal alla volta di Dakar parte alle 21:30 (ora locale) con arrivo a destinazione 15 minuti dopo la mezzanotte (ora locale del Senegal). Per questo volo TACV impiega un ATR72 da 68 posti. I voli di ritorno prevedono l’arrivo a Bergamo il sabato alle ore 17:15 locali. Le tariffe applicate da Tacv – andata e ritorno, tasse incluse – partono da 504 euro per Fortaleza e Recife e 247 euro per Dakar.

“Siamo molto soddisfatti della opportunità offerta da Tacv di collegare l’aeroporto di Bergamo a Brasile e Senegal fruendo di un comodo scalo intermedio e tariffe molto competitive” dichiara Giacomo Cattaneo, aviation manager di Sacbo.

“Ne sono interessati principalmente le comunità senegalesi e quelle di due importanti aree del nordest atlantico del Paese sudamericano, ma anche coloro che hanno interesse a utilizzare un collegamento lunga una diversa direttrice di viaggio. Brasile e Senegal potranno essere raggiunte per la prima volta partendo da Bergamo con un agevole transito e la garanzia di imbarcare i bagagli nello scalo di partenza e ritirali in quello di arrivo. Una opportunità interessante per tutte le tipologie di clientela, compresi i viaggiatori d’affari grazie alla presenza della classe business a bordo dei voli in partenza da Cabo Verde. Oltre alla possibilità di acquistare il solo volo di linea per l’Isola di Sal” conclude Catteneo.

Ryanair: nuove rotte per l’estate

Un aereo Ryanair a BergamoORIO AL SERIO -- La compagnia aerea irlandese Ryanair ha lanciato oggi la sua programmazione ...

Rumena beccata con 50mila euro nel bagaglio a mano

Il denaro sequestratoBERGAMO -- I funzionari della Dogana all'aeroporto di Bergamo, in collaborazione con i colleghi della ...