iscrizionenewslettergif
Politica

Treviglio-Bergamo, scontro dentro Fratelli d’Italia

Di Redazione14 Settembre 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Treviglio-Bergamo, scontro dentro Fratelli d’Italia
L'inaugurazione del circolo trevigliese di Fratelli d'Italia. Valentina Tugnoli fra Fidanza e Frassinetti

TREVIGLIO — Con Pezzoni e contro? L’amletico dilemma sta provocando un terremoto dentro Fratelli d’Italia a Bergamo. La parte trevigliese, capitanata da Valentina Tugnoli, appoggia apertamente la ricandidatura dell’attuale sindaco Beppe Pezzoni. Dal coordinatore provinciale di Bergamo Daniele Zucchinali invece arriva l’alt: nulla di deciso.

Fatto sta che a Treviglio non hanno alcuna intenzione di rispettare gli ordini di scuderia che arrivano da Zucchinali, anzi, tirano dritto. “Un percorso già iniziato, che sta portando buoni frutti e che non interromperemo in alcun caso” ha fatto sapere la giovane e coriacea Tugnoli, in un comunicato stampa.

Il risultato concreto è una spaccatura netta fra Bergamo e Treviglio. E a poco è servito il comunicato calma animi del portavoce regionale Paola Frassinetti: “In merito alle comunicazioni del partito sulle alleanze elettorali nel comune di Treviglio, fa presente che ogni decisione relativa alle alleanze elettorali andrà presa di concerto con il coordinamento regionale di Fdi. Fa presente che le scelte del territorio sono state prioritarie per scegliere il sindaco da sostenere. Ringrazia il circolo trevigliese di Fdi che si sta impegnando con costanza in vista dell’appuntamento elettorale di cruciale importanza che ci attende”.

Con questa mossa, di fatto, Treviglio mette in discussione il coordinamento provinciale di Bergamo. “La linea provinciale di Fratelli d’Italia Bergamo è sempre stata caratterizzata dalla richiesta ai circoli territoriali di condividere sul territorio le scelte, per superare logiche spartitorie e creare progetti, dal basso e partecipati, incentrati sulle idee, sui militanti e sulle persone – scrive Tugnoli -. Assistiamo pertanto stupiti al passo indietro di uno dei due referenti provinciali del nostro partito, che sembra non dare alcun peso alle scelte del territorio, al contrario di quanto ben espresso dalla nostra portavoce regionale Frassinetti”.

“Il circolo trevigliese di Fdi, seguendo la linea locale, regionale e nazionale del nostro partito, ha manifestato la necessità di creare una coalizione di centrodestra forte, capace di ben amministrare e caratterizzata da un proficuo confronto e da una ampia convergenza valoriale e programmatica con la Lega Nord, per renderli centrali nel dibattito politico e nell’amministrazione della nostra città”.

“Disconoscere questo risultato, frutto di un lungo lavoro, per ragioni incomprensibili e non preventivamente comunicate può forse influenzare le opinioni delle segreterie di partito ma certo non quelle dei militanti del nostro circolo che – al di là di ogni sterile polemica – vogliono assumere un ruolo centrale nella prosecuzione dell’esperienza di buon governo dell’amministrazione Pezzoni e rendere ancora più centrali i temi della destra nell’amministrazione trevigliese” conclude Tugnoli.

Appoggio a Pezzoni? Fdi smentisce

Il municipio di TreviglioBERGAMO -- "Con riferimento alle notizie di stampa relative alla ricandidatura di Giuseppe Pezzoni alla ...

Calderoli: in arrivo tsunami di immigrati

Roberto CalderoliROMA -- "L'onda dell'immigrazione irregolare continua ad innalzarsi e si sta trasformando in uno tsunami ...