iscrizionenewslettergif
Bergamo

A Bergamo il festival dei film sullo sport

Di Redazione18 Febbraio 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
A Bergamo il festival dei film sullo sport
"A Village born Dragon 2"

BERGAMO — Un Festival del cinema interamente dedicato alle pellicole sullo sport. E’ questo il contenuto di “Sport Awards”, la rassegna cinematografica che va in scena a partire da sabato a Bergamo.

La manifestazione che vuole promuovere lo sport attraverso il cinema e la fotografia e che intende riunirsi attorno a tutto il mondo sportivo bergamasco e non solo. Il Festival rientra nel circuito internazionale “World Ficts Challenge”, il campionato mondiale della televisione e del cinema sportivo, articolato in 14 Festival che si svolgono nei 5 continenti.

Da quest’anno anche Bergamo sarà una delle capitali del cinema sportivo, grazie a questa prima edizione che proporrà la visione delle 11 opere selezionate per il concorso e diversi appuntamenti dedicati al mondo dello sport.

Si tratta di un evento internazionale che si apre agli orizzonti più lontani, grazie alla collaborazione di diversi enti ed associazioni nazionali e locali, tra cui l’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, il Panathlon cittadino, il Coni e le importanti realtà sportive presenti sul territorio.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito per consentire al maggior numero possibile di persone di godere delle immagini spettacolari che i film mostreranno al pubblico presente e di conoscere i valori dello sport attraverso le storie dei suoi tanti protagonisti.

L’appuntamento inaugurale si terrà sabato 21 febbraio alle ore 20.30 al Centro congressi Papa Giovanni XXIII di Bergamo. La serata vedrà la proiezione dei seguenti film in concorso:​ “Icefall” di Joseph Areddy;  “Un Lario da record” di Donatella Cervi; “Les entrainements au fair play” di Asbl Panathlon Wallonie; “Oben” di Bah Thierno, Pierre Ledain, David Martins and Noé Giuliani; “The equestrian” di Sybil H. Mair; “London scenes” di Gábor Péter Németh; “Boxer on the wilderness” di Alexandra Boyd.

Bergamo, corso per amministratori di condominio

AnaciBERGAMO -- Venerdì 20 febbraio, alle ore 19, nella nuova sede in via Bellini 43 ...

Gli immobiliaristi: no all’invasione di campo delle banche

BergamoBERGAMO -- "Fiaip ha sempre dialogato con il mondo del credito e vuole continuare a ...