iscrizionenewslettergif
Musica

I Queen trionfano a Milano

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Queen trionfano a Milano
I Queen

Luci, fumogeni, battiti di mani e parecchio rock. E’ stato un ritorno pirotecnico quello dei Queen, che ieri sera si sono esibiti al Mediolanum Forum di Assago con il nuovo frontman, il cantante Adam Lambert.

Il concerto, tutto esaurito, è cominciato con  “One vision”,  davanti a un’enorme Q posizionata dietro il palco. Nonostante una bronchite che gli ha fatto saltare la data di Bruxelles due giorni fa, Lambert ha allontanato ogni sospetto mostrandosi in gran forma. :

Prendere il posto di Freddie Mercury non è facile, ma Lambert non ha sfigurato per doti vocali e istrioniche. Sulle note di “Killer Queen” ha mostrato di cosa è capace, unendo all’agilità canora sulle scale e a un potente falsetto una carica camp e glamour.

Lambert non fa del resto mistero del suo debito artistico di fronte a Mercury: “Non posso credere di essere sul palco con delle leggende viventi del rock, se non fosse per Freddie non sarei qui”, dice il cantante che nel 2009 proprio grazie a una cover dei Queen si era segnalato nel talent show americano.

Il gruppo ha suonato tutti i classici in una vera serata da Greatest Hits: dal primo singolo di successo “Seven Seas Of Rhye” a un’applauditissima “Who Wants To Live Forever”, da “Crazy Little Thing Called Love” a “Under Pressure”, da ‘Tie Your Mother Down” fino alla super-hit ‘Bohemian Rhapsody’, che mescolando live e playback con tanto di videoclip originale chiude il concerto prima dei bis. Per poi passare a “Somebody To Love” e all’irrinunciabile battere di mani su “Radio Ga Ga”.

Madonna mostra il lato b

MadonnaNonostante i 57 anni, Madonna non abbandona le provocazioni. Anzi, osa ancora di più. La ...

Gli Spandau Ballet incantano Sanremo

Spandau BalletSembra un titolo degli anni Ottanta, ma i superospiti della terza serata sono stati gli ...